Sostegni bis, in arrivo 1.600 euro per lavoratori dello spettacolo

Sostegni bis: in arrivo i sussidi per i lavoratori del mondo dello spettacolo ma anche i fondi per la cultura. Tutti i dettagli e le scadenze. 

Bonus Decreto Sostegni
Banconote (Pixabay)

In arrivo nuovi sussidi previsti dal Decreto Sostegni Bis, la misura in favore delle famiglie che il governo Draghi ha previsto per questo 2021. I provvedimenti importanti per i lavoratori dello spettacolo rappresentano interventi mirati alla stabilità delle imprese ma soprattutto alle tante realtà che in passato sono state dimenticate dal sistema di supporto nell’emergenza Coronavirus.

Il ministro Franceschini ha commentato con soddisfazione questi interventi che presto daranno un sollievo a tanti lavoratori, con delle novità rilevanti da sottolineare. infatti partiamo dall’indennità di 1.600 euro, una cifra importante che presto verrà erogata per tutte le categorie che rientreranno in questo settore.

Leggi anche: “Una norma attesissima da tutto il mondo del biologico”, FederBio commenta l’approvazione in Senato degli incentivi all’agricoltura

Nel decreto previsto anche il rifinanziamento del fondo di emergenza spettacolo, ma anche cinema ed audiovisione. Previsti sussidi anche per le istituzioni culturali e per i musei statali.

Sostegni bis, le misure per i lavoratori dello spettacolo

Decreto sostegno
Banconote (Foto Pixabay)

Per i lavoratori dello spettacolo il decreto sostegni bis prevede la cifra di 1.600 euro. Rientrano in questa categoria gli artisti e le maestranze con almeno sette giornate lavorative con un reddito inferiore ai 35mia euro. Ma anche tutti i lavoratori con almeno trenta giornate lavorative e che abbiano un reddito minore di 75mila euro.

Il governo ha stanziato anche ulteriori 210 milioni per incrementare tutti i fondi di emergenza ripartiti in 20 milioni per musei statali. Inoltre ci saranno 45 milioni al fondo parte corrente e 20 milioni al fondo sostegno alle imprese ed istituzioni culturali.

Leggi anche: Una volontaria della Croce Rossa è stata insultata su internet per aver abbracciato un migrante

Previste misure anche per lo spettacolo viaggiante, in particolar modo per le attività di circo e ludiche. Con una cifra di 8 milioni di euro fino al 31 agosto per i comuni che non riceveranno l’imposta di occupazione di suolo pubblico.