Rinnovo patente: tutte le novità e le proroghe concesse agli automobilisti

Rinnovo patente 2021: in un periodo particolare condizionato dall’emergenza Coronavirus arrivano alcune proroghe importanti. Ecco i dettagli.

Rinnovo patente

Arrivano novità importanti per il rinnovo della patente nel 2021. In oltre un anno di pandemia che ha condizionato tutte le abitudini degli italiani, compreso quelle della circolazione in auto per molti mesi, si registrano delle proroghe e dei cambiamenti in atti per gli automobilisti. Non è la prima volta che si arriva ad in rinvio o proroga delle scadenze, con il governo che ha messo in atto tante misure a favore delle famiglie.

Tanti i sostegni che hanno portato ossigeno ai consumatori, che nei periodi di lockdown e con il mercato del lavoro fermo, non hanno potuto mantenere fede alle tante scadenze. In quest’ottica si inserisce il provvedimento per il rinnovo delle patenti di guida. Con alcune proroghe per tutti.

Leggi anche: La Bayer dovrà indennizzare un medico per i danni causati dal Lipobay

Facendo ovviamente dei distinguo tra le scadenze del 2020 e quelle del 2021. Si ricorda che questa operazione si rende necessaria per l’utilizzo di tutti i mezzi di trasposto ad uso privato non solo in Italia ma in tutta Europa.

Rinnovo patente, proroghe e novità per il 2020-2021

Rinnovo patente
Pixabay

Entrando nello specifico nelle date in merito al rinnovo della patente, ricordiamo le scadenze e le proroghe messe in atto per venire incontro alle difficoltà degli automobilisti, alle prese in questo anno e mezzo con tante difficoltà economiche. In base a questa considerazione, sono state concesse alcune deroghe sulle scadenze.

Per le patenti scadute tra il 31 gennaio 2020 ed il 29 settembre 2020 con lo spostamento al 31 luglio dello stato di emergenza si dovrebbe avere la proroga al 29 ottobre 2021. Ossia al 90esimo giorno successivo a quello dello stato di emergenza.

Leggi anche: Decreto Sostegni, nuovo rinvio per le cartelle esattoriali. Le ultime novità

Per le patenti invece scadute tra il mese di settembre 2020 ed il 30 giugno 2021 la proroga si avrà fino a 10 mesi successivi alla scadenza stessa. Si ricordano a tal proposito i rischi di giuda con patente scaduta. Che vanno da una multa da 158 euro a 638 euro fino al ritiro della patente stessa. Si consiglia quindi la massima attenzione per non rischiare sanzioni evitabili.