Salernitana in serie A, ecco quanto incassa. Lotito costretto a cedere?

Salernitana promossa in serie A: scopriamo quanto vale la promozione in termini economici e la posizione del presidente Lotito. Tutti i  dettagli. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Claudio Lotito (@claudio_lotito_1900)

La squadra campana è approdata in serie A dopo la vittoria contro il Pescara, successo che ha sancito la matematica promozione tra i top club italiani. Un successo che ha regalato una gioia immensa alla città di Salerno ed a tutti i tifosi che hanno potuto festeggiare lo storico traguardo raggiunto. Ma proprio la promozione del club di Lotito apre due interessanti spunti di riflessione.

Il primo generale sui guadagni di un club che dalla cadetteria arriva in serie A. Il secondo specifico riguarda il club di Claudio Lotito, che come sappiamo possiede anche un secondo club già in serie A. Parliamo della Lazio di Ciro Immobile. Adesso, con la multiproprietà, cosa ne sarà del club campano?

Leggi anche: Sapete dove vive Vanessa Incontrada? In una reggia mozzafiato in Italia

Proviamo a dare delle risposte partendo dai guadagni dei club che approdano in A. Ricordando che ad oggi anche l’Empoli ha già ottenuto il pass per la massima serie. I play off determineranno la terza promossa. In B invece sono scesi al momento Parma e Crotone.

Salernitana in serie A, Lotito costretto a cedere?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da U.S. Salernitana 1919 (@salernitana1919_)

La promozione della Salernitana in serie A ha un valore importante. Che resta per tutti i club che centrano la promozione. Tanti i parametri da tenere in considerazione, dal bacino d’utenza alla storia del club. In sintesi, stando ad un report della FIGC, la cifra esatta netta si aggirerebbe intorno ai 5 milioni netti. Anche se i volumi d’affari potrebbero variare anche fino a +23milioni tra diritti televisivi e sponsorizzazioni varie.

Per quel che riguarda la proprietà di Lotito, le norme federali vietano la proprietà in capo ad un soggetto di due o più club nella stessa categoria. Con un aggiornamento di poche settimane fa che restringe ulteriormente le possibilità della normativa preesistente. Allargando il divieto anche alle squadre di serie D.

Leggi anche: Tommaso Zorzi cambia casa: il suo nuovo appartamento è davvero da favola

In poche parole, adesso Lotito dovrà cedere una delle due società avendo trenta giorni a disposizione per arrivare a questa soluzione che di sicuro aveva già messo in preventivo.