Moneta da 20 centesimi, cosa rappresenta il suo simbolo?

Moneta da 20 centesimi, vi siete mai chiesti cosa o chi rappresenti quel simbolo sul retro? Di seguito la risposta 

Screenshot Youtube

Vi siete mai chiesto cosa rappresenti il simbolo del 20 centesimi di euro? Ce la ritroviamo spesso tra le tasche e la utilizziamo sempre tra i vari acquisti minimi e giornalieri, tuttavia sono in molti a non sapere quale sia davvero il suo significato o, in generale, di quale segno si tratti. Del resto si sa: la curiosità è sempre tanta, ma al contempo la pigrizia spesso e volentieri lo è ancor di più. Così, malgrado almeno una volta ci siamo posti tale domanda, in realtà molti non si sono mai dati una risposta.

Leggi anche: Moneta da 1 euro, cosa rappresenta il simbolo sul retro

Moneta da 20 centesimi, il significato del simbolo 

Screenshot Youtube

Bene: ora è arrivato il momento di risolvere la curiosità. Quel simbolo, ovvero quella sorta di cavaliere in marcia, è in realtà un’opera di Umberto Boccioni. Pittore e scultore italiano, è stato un esponente assoluto del futurismo ed è simbolo italico nel mondo per quanto riguarda l’arte. L’opera è nota col nome di ‘Forme uniche della continuità nello spazio’, la quale, come appunto si evince dallo stesso nome dell’opera, rappresenta il movimento e la fluidità di un corpo umano.

Leggi anche: Moneta da 10 centesimi, sapete di chi è il volto sul retro?

L’intento fu quello di rappresentare una continuità sintetica del movimento, dando dunque una sterzata veemente alla discontinuità analitica tipica di quegli anni. Come avvenuto per tutte le altre monete, l’immagine per il 20 centesimo di euro è stato scelta prima in via preliminare da una commissione tecnico-artistica scelta e poi confermata dagli stessi italiani attraverso un televoto avvenuto all’epoca tramite un programma Rai. E’ stato poi Luc Luycx, artista e medagliere belga, a occuparsi nello specifico delle nuove monete.