Quanto tempo passiamo con lo smartphone in mano? I dati

Sono stati resi noti i dati sull’uso dello smartphone di una nuova ricerca svolta dalla società specializzata App Annie. Coinvolti 16 Paesi e un periodo di tempo compreso tra gennaio e marzo di quest’anno.

Quanto tempo passiamo con lo smartphone in mano I dati
Quanto tempo passiamo con lo smartphone in mano I dati (foto: pixabay)

Secondo i dati resi noti dalla ricerca svolta da App Annie, una società di ricerche specializzata, il numero di ore che gli utenti passano sullo smartphone è aumentato nell’ultimo trienno. In ascesa sono soprattutto le app di messaggistica.

Leggi anche: Fedez, mega incasso con la figlia Vittoria: le cifre super

Quanto tempo passiamo con lo smartphone in mano

Quanto tempo passiamo con lo smartphone in mano I dati
Quanto tempo passiamo con lo smartphone in mano I dati (foto: pixabay)

App Annie ha confrontato le ore di utilizzo dello smartphone nel corso degli ultimi due anni, quindi 2020 e 2019, con i dati relativi al primo trimestre di quest’anno. Lo studio ha coinvolto 16 Paesi, ma non l’Italia. Per l’Europa sono comunque presenti Paesi come la Francia e la Germania cui possiamo assimilarci.

Quello che è stato notato in generale è che in media nel 2021 gli utenti hanno trascorso 4,2 ore al giorno con lo smartphone in mano facendo le cose più disparate: non soltanto messaggi di WhatsApp o Telegram, ma anche video su TikTok e giochi in versione mobile. 4,2 ore sono la media dell’utilizzo dello smartphone ma vi sono alcuni Paesi in cui l’incremento del 2021 rispetto agli anni precedenti è stato più sostanzioso: per esempio in Corea del Sud, Brasile e Indonesia gli utenti superano le 5 ore al giorno. In India, l’aumento rispetto al 2019 è stato pari al 80%.

Leggi anche: Quando Alessandra Amoroso vinse 200 mila euro: “Mamma, ora ti prometto…”

Ci sono anche dati interessanti sulla tipologia di App che si è imposta nei diversi Paesi. Signal si è piazzata bene in Paesi come Germania, Francia e Regno Unito. E Signal, insieme a Telegram, è anche tra le App preferite in generale dagli utenti coinvolti nello studio a discapito di WhatsApp, che sembra perdere in parte la sua posizione di comando nel mondo delle app di messaggistica istantanea.

Tra i videogiochi il caso più eclatante è decisamente quello dedicato a Crash Bandicoot. La versione mobile del gioco dedicato a un personaggio che ha fatto la storia dei videogiochi su console, infatti, è riuscita a totalizzare ben 21 milioni di download mondiali in soli quattro giorni: l’app infatti è stata immessa negli store soltanto il 25 marzo scorso.