WhatsApp business, ora i cataloghi si gestiscono con il client

WhatsApp sto diventando rapidamente lo strumento più utilizzato da utenti e società. Per questo motivo per la versione business è stata ora implementata la possibilità di gestire il catalogo utilizzando il client desktop e web, per poter sfruttare comodamente lo schermo del computer.

WhatsApp business, ora i cataloghi si gestiscono con il client
WhatsApp business, ora i cataloghi si gestiscono con il client (foto: pixabay)

Novità per le aziende che utilizzano WhatsApp business: ora dal client web e desktop è possibile gestire comodamente il proprio catalogo di prodotti, nascondendo quelli non disponibili con una semplice spunta.

Leggi anche: Cashback, come ottenere 1.500€ senza supercashback

WhatsApp business, Come funzionano i cataloghi ora

WhatsApp business, ora i cataloghi si gestiscono con il client
WhatsApp business, ora i cataloghi si gestiscono con il client (foto: pixabay)

Dopo la novità introdotta per tutti gli utenti WhatsApp che ora possono scaricare gli sticker ufficiali senza dover andare sul WhatsApp Sticker Store  ma semplicemente utilizzando i Deep Link, arriva anche una novità specifica per quelli che sfruttano WhatsApp per il loro business.

Se siete un’azienda e avete un catalogo di prodotti e lo gestite anche su WhatsApp, la novità introdotta nelle versioni web e desktop del client di WhatsApp business ritorna sicuramente utile. Adesso, infatti, tra gli strumenti aziendali è disponibile la voce catalogo anche per chi utilizza la versione desktop e web.

La novità più interessante è che, adesso, quando si apre la voce “Catalogo” tra gli strumenti aziendali si può anche decidere di nascondere o far tornare visibili gli elementi presenti proprio sul catalogo. Il percorso per arrivare alla funzione nascondi, e alla funzione scopri, comincia nel menù delle impostazioni, occorre scegliere poi strumenti aziendali, aprire il catalogo e scegliere la voce altre opzioni. Qui sarà possibile decidere quali elementi del catalogo nascondere e quali mostrare.

Leggi anche: Cashback, arriva il ripescaggio per i 1.500 euro?

Questa novità per WhatsApp business è sicuramente un passo avanti verso la creazione di quella piattaforma di vendita che è lo scopo finale dell’app di messaggistica istantanea. Anche perché, al momento, sono sempre più le aziende che utilizzano proprio questa app per comunicare e fornire assistenza ai propri clienti e utenti.