Quanto tempo abbiamo passato sui Social Media nel 2020?

La pandemia e l’obbligo di rimanere a casa per lunghi periodi di  tempo ha sicuramente accresciuto, in termini di ore, il tempo che abbiamo dedicato ai Social Media. Ma quante ore abbiamo effettivamente trascorso su Facebook & Co, e quali sono le piattaforme preferite dagli utenti italiani?

Quanto tempo abbiamo passato sui Social Media nel 2020
Quanto tempo abbiamo passato sui Social Media nel 2020 (foto: pixabay)

Facebook è stato il Social più visto nel 2020 dagli Italiani ma la vera stella nascente è stato TikTok con un incremento del 333% nel numero di utenti, questi i dati sull’utilizzo dei Social Media da parte degli Italiani raccolti da Audiweb-Nielsen ed elaborati da Vincos.it, il sito dell’esperto Vincenzo Cosenza.

Leggi anche: Assicurazione auto, svelati i dati ufficiali: ecco dove si paga di meno

Italiani e Social Media: chi sale e chi scende nel gradimento

Quanto tempo abbiamo passato sui Social Media nel 2020
Quanto tempo abbiamo passato sui Social Media nel 2020 (foto: pixabay)

Il 2020 ha sicuramente segnato il mondo in diversi modi, compreso nell’utilizzo dei Social Media. Costretti a casa e con più tempo da occupare, anche per informarsi, gli Italiani si sono rivolti molto spesso ai Social Media, premiando innanzitutto Facebook, seguito a ruota da Youtube e Instagram. Nello specifico, nel 2020, ci sono stati 36,7 milioni di utenti italiani su Facebook, 35,5 milioni su Twitter e 28 milioni su Instagram. Questo quanto emerge dall’elaborazione condotta dall’esperto Vincenzo Cosenza.

Guardando poi gli altri Social si può notare come alcuni siano in ascesa e altri stiano invece perdendo leggermente. Il caso più clamoroso è sicuramente quello di TikTok che è passato da 1,5 milioni di utenti nel 2019 a 6,3 milioni nel 2020. Anche Pinterest, prodotto sicuramente un po’ più di nicchia e che non segue particolarmente i trend dei big in fatto di feature, cresce passando da 13,9 milioni di utenti a quasi 20 milioni (19,1 milioni per la precisione). Scendono invece Snapchat e Tumblr mentre cresce, ma non di moltissimo, Twitch che guadagna un paio di milioni di utenti passando da 2,1 milioni di utenti a quasi 4 milioni (3,9 milioni).

Leggi anche: Il Centro Antiviolenza di Perugia rischia di chiudere per mancanza di fondi, Di.re denuncia l’assenza dello Stato

Il primato di Facebook è sicuramente dovuto, almeno in parte, al fatto che molti utenti lo utilizzano non solo per condividere propri contenuti ma anche per tenersi aggiornati con le notizie e gli argomenti che più interessano. I dati raccolti da Audiweb-Nielsen tengono però conto solo della fascia sopra i 18 anni e fino ai 74. Mancano quindi i dati della fascia sotto i 18 anni, che potrebbero dare una misura ancora più precisa del fenomeno TikTok, che piace moltissimo ai più giovani, e all’utilizzo degli altri principali Social.