The Witcher 2, terminate le riprese: ecco il periodo di uscita

Buone notizie per gli appassionati di “The Witcher”: ci sarà una seconda stagione. Sam Hazeldine entra nel cast.

the witcher
(Screenshot Instagram)

The Witcher” è una serie televisiva polacco statunitense basata sulla “Saga di Geralt di Rivia” dell’autore polacco Andrzej Sapkowski. La serie è stata distribuita sulla piattaforma Netflix a partire dal 20 dicembre 2019. Finora ha avuto un’unica stagione composta da 8 episodi, ma la lavorazione di una seconda stagione si accinge ad entrare in postproduzione.

Trama: un fanta-drama ambientato in un mondo abitato da varie specie: umani, elfi ed altri esseri magici. Gli equilibri tra i vari abitanti del pianeta sono definiti da fasi alterne di collaborazioni e conflitti. Le cosiddette “razze civilizzate” sono costantemente minacciate da mostri che mettono a repentaglio la loro esistenza. Per combatterli, sono stati creati dei guerrieri mutanti, i soli che possono uccidere i mostri.

In definitiva una versione fantasy di Blade runner. I mutanti sono stati creati per collaborare con gli umani, ma la situazione può sfuggire dal controllo dei creatori. Quindi lotta tra il bene ed il male, dove il male può annidarsi anche all’interno del bene.

Leggi anche: Bridgerton 2, l’annuncio delude i fan: cosa succede

La seconda stagione di “The Witcher”


Le riprese di “The Witcher2” sono ufficialmente terminate. La data di uscita della nuova stagione su Netflix non è stata ancora ufficializzata, ma fonti ufficiose dicono che potrebbe essere disponibile su piattaforma streaming tra agosto e settembre 2021.

Di recente si è scoperto che Sam Hazeldine interpreterà il ruolo di Eredin, il leader dei “Cavalieri rossi”. I cavalieri rossi sono un gruppo di spettri e cavalieri molto temuto, che rimarrà in vita per tutta la serie.

Leggi anche: Netflix entra in collaborazione con una scuola di cinema italiana, la “Luchino Visconti”

L’attore sarà in una veste in cui gli appassionati di serie tv non lo hanno mai visto, e questo sorprenderà il pubblico. La produzione si augura che l’introduzione di Sam Heraldine (famoso per la parte di George Sewell in Peaky Blinders) nella serie incontrerà il favore del pubblico.