Rigettata la richiesta di Epic di intentare causa ad Apple nel Regno Unito. Il distributore di videogiochi sta portando in tribunale Apple per concorrenza sleale.

Epic vs Apple, la battaglia legale non avverrà nel Regno Unito
Epic vs Apple, la battaglia legale non avverrà nel Regno Unito (foto: youtube)

Dopo la denuncia fatta partire da Epic negli Stati Uniti, il publisher ha provato a forzare la mano e a intentare causa ad Apple anche nel Regno Unito, dove ha sede la sussidiaria inglese del colosso della Mela. Ma l’istanza è stata rigettata dal tribunale.

Leggi anche: Epic Games, denuncia contro Apple all’Antitrust Europeo

Epic VS Apple : una questione di monopolio?

Epic vs Apple, la battaglia legale non avverrà nel Regno Unito
Epic vs Apple, la battaglia legale non avverrà nel Regno Unito (foto: Youtube)

La causa intentata da Epic riguarda la concorrenza sleale che quest’ultima società farebbe nei confronti del publisher su dispositivi iOS. Tutto è nato a causa del famoso videogioco Fortnite, distribuito da Epic Games su tutte le piattaforme comprese quelle mobili. Nel gioco è possibile procedere all’acquisto di elementi aggiuntivi ed Epic aveva implementato un sistema di pagamento proprio che non passava per il sistema di pagamento di Apple. Per tutta risposta Apple aveva cancellato Fortnite dall’App Store.

Epic ha quindi denunciato Apple per questa pratica ritenuta scorretta. Le tre accuse che sono state mosse ad Apple sono che: non permette l’utilizzo di canali diversi dal suo per i pagamenti di contenuti in-app; applica prezzi non equi per la distribuzione di app su App Store; ha rimosso Fortnite dall’App Store come ritorsione.

La denuncia di Epic è partita da un tribunale americano ma il publisher ha cercato di ampliare il raggio d’azione della sua denuncia e ha tentato anche la via inglese. Ma il tribunale cui si era rivolta ha rigettato la richiesta e ha concluso che, avendo sede negli Stati Uniti le aziende, non può essere un tribunale inglese a dirimere la questione.

Leggi anche: Aziende tecnologiche si alleano contro Apple: c’è anche Spotify

Ora Epic e Apple dovranno quindi contrastarsi sul suolo americano anche se, come è facile intuire, le conseguenze di una qualunque decisione avranno ripercussioni a livello mondiale. La data dell’udienza nel tribunale americano è fissata alla fine di quest’anno. Attendiamo in più di sapere cosa deciderà l’Antitrust europeo a seguito di un’altra denuncia sempre da parte di Epic contro Apple e per gli stessi motivi.