Whatsapp, proteggere l’account utilizzando il riconoscimento facciale

Whatsapp, esiste una funzione che non tutti gli utenti conoscono che permette di rendere ancora più sicuro il proprio profilo. 

WhatsApp
Pixabay

Non è sicuramente un buon momento per WhatsApp, una delle applicazioni di messaggistica più famose al mondo. Se il nuovo anno era iniziato registrando un record di conversazioni durante il capodanno che faceva davvero ben sperare, sono bastate poche settimane affinché scoppiasse una polemica con gli utenti che ha portato molti di questi ad abbandonare la piattaforma, facendo scalare WhatsApp al quinto posto nella classifica delle applicazioni più scaricate a gennaio. 

Leggi anche: WhatsApp, come eliminare i messaggi superato il limite di tempo

Whatsapp, come attivare la funzione di riconoscimento facciale

whatsapp
Pixabay

La questione riguarda un aggiornamento delle norme sulla privacy ritenuto ingiusto e invasivo dagli utenti, al punto che l’azienda è stato costretta a posticiparlo a seguito delle polemiche. L’impressione dunque, è che le persone si stiano dimostrando più attente alla loro privacy. Esiste in particolare un’impostazione all’interno dell’applicazione che non tutti conoscono e che permette di rendere il nostro account molto più sicuro. 

Leggi anche: Whatsapp, sta per arrivare una delle funzioni più attese degli ultimi anni?

Consente infatti di sbloccare l’applicazione soltanto a coloro che superano un riconoscimento facciale o di impronta digitale. Per attivarlo, bisogna entrare nelle Impostazioni di WhatsApp e accedere alla voce “Privacy”. A quel punto basterà continuare a scorrere in basso fino a trovare la categoria dedicata e attivare la procedura.