Negli ultimi giorni, tra le stories di WhatsApp, ne sono comparse quattro della società stessa con cui si rassicurano gli utenti in materia di privacy.

Nella sezione storie di WhatsApp, negli ultimi giorni, sono spuntate delle stories della stessa azienda, con le quali si è divulgata una nuova comunicazione per il futuro. In seguito ai moltissimi dubbi degli utenti sui nuovi termini di servizio, infatti, è intervenuta addirittura l’Unione Europea che ha richiesto una maggiore chiarezza. A farsi portavoce di questo malessere è stato il garante della privacy UE. Per trasmettere il suo messaggio, l’azienda ha pubblicato ben quattro stories.

L’unico punto ancora da chiarire, rimane la possibilità di vedere inserita la pubblicità tra le chat della celebre applicazione di messaggistica istantanea.

Al momento, WhatsApp sta tentando di far diventare più saldi i rapporti con i suoi utenti, ma soprattutto sta cercando di rendere le comunicazioni con gli iscritti particolarmente veloci.

Leggi anche: Whatsapp, spuntano nuovi messaggi sulla morte di Maradona

WhatsApp, le comunicazioni dell’azienda direttamente nelle stories

WhatsApp
Pixabay

Nella prima stories, l’azienda ha fatto sapere che da quel momento in poi le comunicazioni arriveranno proprio in quella sezione dell’applicazione. Nella seconda stories, invece, si tocca uno dei temi più sentiti dagli utenti, quello della privacy. Infatti, in questa storia si legge il messaggio: “Una sola cosa non cambia, il nostro impegno a proteggere la tua privacy“.

Leggi anche: WhatsApp, riconoscimento biometrico disponibile anche nella versione web

Con la terza stories, WhatsApp fa sapere che utilizzerà la crittografia end-to-end per garantire la privacy degli iscritti – sia per le chat sia per le chiamate. Infine con l’ultima storia, l’applicazione ha ricordato che d’ora in avanti gli aggiornamenti arriveranno proprio attraverso lo stato.