Truffa Enel: attenzione all’ultimo tentativo di frode che si registra via email. La segnalazione scatta direttamente dalla Polizia Postale che invita tutti alla massima attenzione. Ecco cosa sta succedendo. 

Attenzione alla nuova truffa relativa a un presunto rimborso dell’Enel: a segnalarlo è direttamente il Commissariato di PS Online – Italia attraverso la propria pagina Facebook. Inizia così il messaggio truffaldino: “Dopo i calcoli finali della tua bolletta enel energia, abbiamo stabilito che sei idoneo a ricevere un rimborso dell’importo di 128,04 euro”.

Leggi anche: Bonus cashback, Google Pay e Apple Pay: quando saranno attivi

Truffa Enel, nuovo tentativo di frode via email 

Truffa Enel
Foto Facebook

Dunque una segnalazione degna di nota e che attira subito l’attenzione, dal momento che comporterebbe un’erogazione direttamente a favore del contribuente. Il testo, inviato via email, presenta anche un’immagine falsa dell’ente dell’energia elettrica e gas. “Un’altra truffa mascherata da “rimborso” per ingannare gli utenti. Tutto falso”, evidenzia l’ente attraverso il proprio canale digitale.

Leggi anche: Fatturazione elettronica, le nuove scadenze per il 2021

E ancora: “Un consiglio da seguire per non cadere vittime della truffa, è quello di non aprire assolutamente la mail e di contattare telefonicamente l’Enel, attraverso il numero verde, così da richiedere un controllo e verificare realmente la veridicità dei fatti”.

Anche perché, seppur vero, l’Enel non comunicherebbe di certo il tutto attraverso un messaggio postale con un link collegato a cui accedere. Motivo per cui la Polizia Postale invita a diffidare da certi messaggi sospetti, spesso recapitati anche via sms, e fare sempre una controverifica attraverso il seguente numero verde: 800.900.860.