Pixabay

Assicurazione Auto, oltre 700 mila automobilisti vedranno quest’anno aumentare il costo della loro assicurazione Rc Auto. Vediamo nel dettaglio perché. 

Per molti automobilisti, questo nuovo anno non inizia certo nel migliore dei modi.

L’osservatorio Rc Facile.it ha infatti condotto una ricerca in cui è emerso che circa 700 mila assicurati che hanno dichiarato un sinistro con colpa nel 2020, vedranno retrocedere la loro classe di merito quest’anno, con un aumento dell’assicurazione Rc Auto.

Lo studio è stata condotto dagli esperti del team di Facile mediante un’analisi di oltre seicentomila preventivi di rinnovo RC Auto registrato nel mese di Dicembre dal portale. Una dato che comunque risulta inferiore del 40 per cento rispetto allo scorso anno. 

Leggi anche: Fisco, 50 milioni di atti di riscossione in arrivo nel 2021

Assicurazione RC Auto, con il lockdown ridotta la mobilità su strada e i sinistri

Pixabay

Ma questo era per certi versi scontati, in quanto il lockdown nazionale imposto dal governo quest’anno per contenere la pandemia di coronavirus, ha ridotto in modo considerevole la mobilità su strada, riducendo dunque il numero degli incidenti.

Avranno di che festeggiare invece gli automobilisti virtuosi, in quanto per loro invece il costo dell’Rc Auto scenderà di circa il 12 per cento rispetto al 2019. Interessante poi notare un altro dato che viene fornito dallo studio: il chilometraggio medio di coloro che hanno dichiarato un sinistro con colpa risulta superiore del 4,5 per cento rispetto a quello di chi invece non ha avuto incidenti.

Leggi anche: Fisco, cartelle esattoriali in arrivo: il governo pensa a una sospensione

L’unica eccezione è rappresentata dalla categoria dei pensionati. Questi infatti nonostante un chilometraggio abbastanza basso, hanno dichiarato un numero molto elevato di sinistri con colpa.