Pixabay

Coronavirus, dopo la scoperta della mutazione scatta il lockdown in Inghilterra, con i media che parlano di un Natale cancellato. 

Il Coronavirus sta mutando.

L’annuncio era stato dato alcuni giorni dall’Oms, che aveva affermato che questa variazione era stata trovata in Inghilterra e che sembra essere molto più contagiosa dell’originale. E dopo aver ascoltato il parere di vari esperti, il premier Johnson alla fine ha deciso di adottare un approccio più drastico in prossimità delle feste, decretando il lockdown nazionale.

E i media britannici parlano già di un Natale cancellato dal governo.

Johnson in conferenza stampa ha affermato che la variante del virus circola più rapidamente di quella precedente non ci sono prove di una maggiore letalità, che causi patologie più gravi, o del fatto che il vaccino sia meno efficace”. Subito dopo però il premier ha aggiunto che la trasmissibilità del virus è maggiore del 70 per cento in questo nuovo ceppo. 

Pixabay

Dopo Johnson ha parlato il Ministro alla Sanità Matt Hancock che ha dichiarato che siamo di fronte a un vertiginoso aumento dei casi negli ultimi giorni e che le nuove misure restrittive intraprese dell’esecutivo, potrebbero anche restare in vigore per mesi.

Qualche ora dopo l’annuncio inglese di un nuovo lockdown, è arrivato anche quello del Galles, mentre in Scozia si è scelto di non arrivare a una scelta così drastica, anche se sono state introdotte delle nuove misure restrittive.

Leggi anche: Coronavirus, Ue: “Firmato contratto vaccino per 300 milioni di dosi”

Leggi anche: Coronavirus, i vaccini di Pfizer e Moderna funzionano davvero?

Negli Stati Uniti intanto, la Food and Drug Administration ha approvato ufficialmente il vaccino contro il coronavirus prodotto da Moderna. Dopo aver analizzato i paper scientifici forniti dalla casa farmaceutica, l’autorità ha dato il suo via libera confermandone l’efficacia nel 95 per cento dei casi.