Pixabay

Decreto Ristori Ter, approvato in Cdm insieme a scostamento di bilancio. Cosa dice il comunicato ufficiale del Consiglio dei Ministri.

Il Decreto Ristori Ter è stato approvato in Consiglio dei Ministri insieme a uno scostamento di bilancio per una cifra pari a 8 miliardi.

Arriva dunque un nuovo disegno di legge per supportare tutte quella categorie che sono state pesantemente danneggiate dalle nuove misure restrittive imposte dal governo per contenere la diffusione del coronavirus. Tra le varie misure inserite, vi è la sospensione di molte scadenza fiscali previste per fine anno e un fondo da due miliardi per nuovi aiuti economici alla popolazione. 

Leggi anche: Legge di Bilancio 2021, novità sulle pensioni dei lavoratori part time

Decreto Ristori Ter, cosa dice il comunicato del Consiglio dei Ministri

Pixabay

Per quanto riguarda la decisione di procedere con un nuovo scostamento di bilancio, nel comunicato finale del Cdm il governo spiega che questa scelta si è resa necessaria in quanto l’esecutivo “intende adottare misure che, in continuità con quelle precedenti, consentiranno di estendere gli interventi previsti a favore degli operatori economici, per il sostegno dei settori produttivi e per il sostegno dei cittadini, anche attraverso un utilizzo adeguato della leva fiscale”.

Nel comunicato viene poi chiarito che “per il successivo triennio di programmazione il Governo conferma il percorso di rientro già indicato nel mese di settembre con la Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza”.

Alcune indiscrezioni raccolte dall’Ansa, hanno inoltre confermato che a breve l’esecutivo guidato dal premier Conte varerà un quarto Decreto Ristori che dovrebbe arrivare sul tavolo del Consiglio dei Ministri la prossima settimana.

Leggi anche: Recovery Fund, stipendi e pensioni a rischio in caso di mancata approvazione