Si terrà domani la manifestazione dei negazionisti del coronavirus. Il capo della Polizia Gabrielli ha deciso di inviare una circolare a tutti i prefetti.

Nella giornata di domani si terrà a Roma una manifestazione dei cosiddetti “negazionisti” del coronavirus. Si tratta di persone che ritengono che l’emergenza sanitaria che abbia vissuta sia stata esagerata ed estremizzata per scopi politici.

Il promotore di questo evento è stato l’ex generale Antonio Pappalardo, divenuto famoso negli ultimi tempi per essere il leader dei Gilet Arancioni. Il timore per le autorità, è che questa manifestazione si svolga senza rispettare le norme per il contenimento e la diffusione del virus. 

Leggi anche: Coronavirus, nessuna chiusura anticipata locali nel nuovo decreto

Coronavirus, cosa dice la circolare scritta da Gabrielli

Per questo, il capo della Polizia Franco Gabrielli ha inviato una circolare a tutti i prefetti e i questori. In questa si legge che “tutte le manifestazioni pubbliche devono svolgersi soltanto in forma statica e solo a condizione che vengano rispettate le norme anti Covid, vale a dire garantendo il distanziamento e l’uso della mascherina. In caso contrario le forze dell’ordine dovranno scioglierle. Non si può escludere che iniziative dello stesso tenore di quella prevista a Roma possano essere organizzate in altre province e differenzi giornate, per questo è necessario che le autorità di pubblica sicurezza instaurino con promotori e organizzatori fin da subito una proficua interlocuzione finalizzata al rispetto delle misure vigenti”.

All’evento saranno presenti diversi volti politici e televisivi molto come l’ex deputata del Movimento 5 Stelle Sara Cunial, il filosofo Diego Fusaro e il leader di Forza Nuova Giuliano Castellino.

Leggi anche: Coronavirus, Ciocca: “In Europa ci sono più casi perchè noi siamo più puliti”