Google Chrome, nuova funzionalità: introdotta scansione antivirus
Google Chrome, nuova funzionalità: introdotta scansione antivirus

Google Chrome introduce un nuovo programma di protezione dai virus per chi è a rischio attacco hacker. Ma la novità non è per tutti: ecco chi può usarlo

Google Chrome, nuova funzionalità: introdotta scansione antivirus
Google Chrome, nuova funzionalità: introdotta scansione antivirus

Google Chrome ha deciso di introdurre una nuova funzionalità, ossia  la possibilità di eseguire una scansione antivirus per singoli file sospetti. Questa opportunità non sarà fruibile da tutti, ma solo da chi è iscritto all’Advanced Protection Program, un gruppo di persone che hanno esigenza di un certo tipo di sicurezza online per questioni lavorative o personali. Google Chrome ha introdotto questa nuova funzionalità già dall’agosto 2019 avvisando gli utenti dell’Advanced Protection Program se un file che si è in procinto di scaricare può contenere un virus. Questo eseguendo una scansione dei metadati del file e poi comparandoli con un archivio di file potenzialmente pericolosi prima di effettuare il download. Ora però, con la nuova funzionalità offre un programma di protezione molto più avanzato, perché dà l’opportunità di inviare un singolo file per sottoporlo alla scansione antivirus.

Leggi anche:—>Amazon Offerte Tech: Smartwatch Willful a soli 16, 99 euro

Leggi anche:—>WhatsApp, incredibile bug nella versione Beta uscita oggi

Tale scansione avviene in tempo reale e quando l’analisi è conclusa il file viene cancellato. Google non conserva copia dei file inviati. A partire dal 16 settembre 2020 è già possibile usufruire di questa nuova funzionalità.

Advanced Protection Program: di che si tratta?

La possibilità di eseguire la scansione antivirus è concessa in via esclusiva agli iscritti dell’Advanced Protection Program, ossia a coloro che sono “maggiormente a rischio di attacchi mirati online” quali giornalisti, organizzazioni politiche, attivisti ecc. Per iscriversi al programma è necessario acquistare due token fisici da utilizzare per autenticarsi. Non a caso tale scansione è stata introdotto proprio quando stanno per svolgersi le elezioni del nuovo presidente Usa a novembre. I membri degli staff politici sono particolarmente a rischio hacker.

Come usare la nuova funzione di scansione antivirus?

Gli iscritti al programma di protezione avanzata ricevono, come sempre, un avviso quando stanno per eseguire il download di un file potenzialmente pericoloso con la differenza che ora c’è anche un pulsante per inviare il file a Google e ottenere una scansione completa. Ciò avviene quando si scarica un file da un sito o comunque ogniqualvolta si sta per eseguire un download con Chrome.