viaggiare

Un viaggio all’estero nasconde sempre delle insidie, soprattutto quando la meta è particolarmente lontana. Per questa ragione, la sottoscrizione di una polizza assicurativa è un modo intelligente per coprirsi le spalle da qualsiasi inconveniente.

Uno dei rischi maggiori celato in un viaggio verso una specifica destinazione è quello di contrarre un virus; quindi, sottoscrivere una polizza che copra le eventuali spese mediche ha un suo perché. Consultando www.viaggiaresicuri.it, il portale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, si possono reperire tutte le informazioni inerenti al paese di destinazione. La piattaforma, che collabora con l’ACI, mette a disposizione una serie di dati importanti per coloro che stanno per intraprendere un viaggio.

Le compagnie assicurative che mettono a disposizione polizze assicurativi appositamente per chi deve viaggiare in un paese straniero sono tantissime. Accedendo all’interno del sito Web di una specifica compagnia, i servizi assicurativi offerti sono vari e vanno dall’assicurazione che riguardo il bagaglio e la semplice assistenza a quella di copertura completa. Chi optasse per quest’ultima soluzione, otterrebbe assistenza 24 ore su 24, rimpatrio e copertura totale su infortuni e responsabilità civile. Sono presenti anche altre tipologie specifiche, che ogni compagnia diversifica in base alle esigenze oggettive.

Ogni polizza ha un suo costo, generato dalla scelta fatta dall’utente. Optando per le spese mediche, la soglia massima è compresa tra i 1.000 ed i 25.000 euro, mentre per il bagaglio o la responsabilità civile raggiunge i 250.000 euro. Altre tipologie prevedono le interruzioni di viaggio, le spese legali e l’assistenza domiciliare.

Il costo di una polizza viene calcolato tendendo conto del paese di destinazione. Laddove non è previsto il servizio sanitario gratuito (Stati Uniti, Russia e Canada), la sottoscrizione comporterebbe una maggiorazione di prezzo. Quindi, è sempre meglio chiedere un preventivo online in base alle particolari esigenze personali.