Stangata spesa di Natale quest’anno: quanto ci costerà

Inflazione e caro bollette si stanno facendo sentire già anche sulla spesa di Natale: ecco quanto costeranno le festività

spesa natale
spesa natale (Foto Pixabay)

In questi mesi gli italiani stanno facendo i conti con l’inflazione, che ha ormai superato l’8% e con il caro bollette a causa del rincaro delle materie prime dovuto principalmente alla guerra tra Russia ed Ucraina. Ne consegue che le tasche degli italiani sono sempre più vuote e anche riempire il carrello del supermercato inizia ad essere proibitivo.

In alcuni casi gli aumenti dei prodotti alimentari hanno raggiunto anche il 40% e, ad aumentare, sono anche materie prime come latte, pane, pasta, carne e pesce. Nonostante siamo ancora a metà ottobre, i rincari iniziano a spaventare in vista del Natale dove, in Italia, fare la spesa per pranzi e cenoni è una tradizione consolidata.

Stangata di Natale: ecco quanto costano le feste

spesa natale
spesa natale (Foto Pixabay)

Nonostante siamo ancora ad ottobre, la “stangata di Natale” ha già iniziato a spaventare i cittadini. Viste le usanze italiane durante le festività di Natale, sono molti quelli che stanno già iniziano a fare acquisti in vista delle feste con la speranza di abbattere i costi. Per il periodo natalizio Fiepet Confesercenti ha stimato aumenti compresi tra il 25 e il 40%.

Leggi anche: Riecco l’ora legale: quando bisognerà cambiare le lancette

Questo aumento considerevole è causato dagli aumenti legati alla produzione (inflazione e caro bollette per l’appunto). Gli italiani dovranno quindi fare i conti con aumenti che riguarderanno panettoni, pandori, dolci ma anche vini e spumanti, ovvero tutti quei prodotti legati proprio al cenone di Natale e alle sempre più imminenti festività natalizie.

Leggi anche: Stufa a pellet: con questo errore non rende al meglio

Ma quanto ci costerà il Natale quest’anno. Attualmente i prodotti meno economici hanno subito un aumento di quasi il 30% rispetto lo scorso anno. I panettoni costano fino a cinque volte più dello scorso anno mentre il costo di un pandoro, senza marchio, si aggira intorno i 5 euro. Un pandoro di marca arriva invece a costare ben 15 euro.

Proprio per tamponare i costi sulla spesa che nei supermercati sono già comparsi tutti i prodotti per Natale. In questo scenario Cia-Agricoltori Italiani riferisce che se le bollette e i costi produttivi continueranno a salire, chiuderanno i battenti migliaia di aziende agricole con seri rischi per l’approvvigionamento di cibo.

Impostazioni privacy