Mutuo, come funziona per comprare casa all’estero?

Per ottenere una casa all’estero nel caso in cui si debba chiedere un mutuo ci sono alcune cose importanti da sapere

Mutuo casa estero
Mutuo (Foto Adobe)

Se si vive all’estero da un po’ di tempo per motivi lavorativi e si intende mettere radici in un Paese dell’UE, in alcuni casi è più conveniente acquistare un appartamento piuttosto che continuare a pagare un affitto. Ma per la maggior parte dei lavoratori è necessario chiedere un mutuo.

Un mutuo per una casa all’estero, dato che si è stranieri, richiede maggiori garanzie rispetto ad un mutuo per una casa nel proprio Paese. Una delle prime raccomandazioni, nel caso si abbia a che fare con agenzie estere, è di affittare un interprete. Anche se si parla bene la lingua i termini giuridici ed economici potrebbero sfuggire all’interessato, creando eventuali problemi futuri. Gli esperti suggeriscono di optare per il mutuo liquidità.

Prima di addentrarci nelle specifiche del mutuo liquidità, si consiglia di essere iscritti all’Anagrafe italiana dei residenti all’estero. In realtà è un passo obbligatorio se si vive fuori dal Paese da oltre 12 mesi. Se non si è fatto, è meglio provvedere.

Comprare casa all’estero, cos’è il mutuo liquidità

Mutuo casa estero
Mutuo (Foto Adobe)

I primi requisiti importanti per ottenere un mutuo è avere la residenza nel Paese dove è ubicato l’immobile, avere una fonte di reddito ed un immobile in Italia. E’ probabile che chi intende acquistare casa all’estero, tenda a prediligere avere rapporti con banche italiane. In questo caso possedere un immobile italiano da ipotecare è una garanzia essenziale oltre il reddito.

Leggi anche: Conto corrente, chiusura forzata: quando può scattare

Se si è lavoratore dipendente, la banca provvederà ad erogare un prestito fino al 70% del valore dell’immobile. Nel caso in cui invece si sia un imprenditore o un professionista con lavoro autonomo, la percentuale di credito che la banca è disposta a concedere scenderà al 50% sul valore dell’immobile.

Leggi anche: Bollo auto, scattano i controlli su queste auto: chi rischia

Oltre al rimborso del prestito, richiedere un mutuo per un appartamento all’estero richiede ulteriori spese, come ad esempio la perizia dell’appartamento in questione. Se si tratta con una banca italiana la perizia avrà costi elevati data la trasferta o l’appalto del compito da parte di una ditta locale.