Bancomat: da questa data scatteranno le multe

La carta bancomat è uno strumento estremamente utile non solo per i prelievi ma anche per fare acquisti. Bisogna fare attenzione, però, da questa data potrebbero scattare le multe

bancomat furto
(pixabay)

Gli strumenti di gestione finanziaria a disposizione degli utenti sono tantissimi. Per tutti ricordiamo sempre che bisogna fare attenzione a come vengono utilizzati. Le truffe e le problematiche sono dietro l’angolo. Medesimo discorso vale anche per le carte bancomat. Queste vengono utilizzare principalmente per effettuare prelievi di contante e per gli acquisti, che sia online o in negozi fisici.

Una comodità alla quale gli utenti non sono più disposti a rinunciare. Ancora più importante se si pensa che i contanti in circolazione saranno sempre di meno. E’ questa, infatti, la linea scelta dai governi di tutto il mondo. La scelta è legata alla necessità di controllare e poter verificare la quasi totalità delle transazioni.

Bancomat: da questa data scatteranno le multe

pos pagament
Pagamenti digitali (Foto adobe)

Quella del prossimo 30 giugno sarà una data molto importante per gli italiani. Come spiega Il Sole 24 Ore, gli esercenti non potranno più rifiutare il pagamento con il Pos tramite bancomat e carte di credito. Laddove gli esercizi commerciali non saranno dotati di tale strumentazione saranno sanzionati.

Leggi anche: Agenzia delle Entrate, occhio alla scadenza subito dopo Pasqua

La multa prevista sarà di 30 euro, che potrà essere aumentata del 4% del valore della transazione per la quale è stata rifiutata. Se ad esempio l’esercente rifiuta di far pagare il cliente con bancomat per un acquisto di 100 euro, all’ammenda prevista saranno aggiunti 4 ulteriori euro.

Leggi anche: Prelievo bancomat, mai superare questa cifra mensile

La notizia è stata accolta con grande favore da Codacons. Il presidente Carlo Rienzi in un’intervista rilasciata ad Ansa ha definito questa: “Una battaglia storica del Codacons che da ben 8 anni chiedeva a Governo e Parlamento di prevedere sanzioni per quei negozianti che impediscono ai propri clienti di pagare con carte e bancomat“. Se per gli esercenti è prevista la multa, i clienti e utenti potranno sempre richiedere di poter pagare con la carta.

Impostazioni privacy