“Compro oro”. Quanto si ricava con una vecchia collana?

Sempre più numerosi i negozi che acquistano gioielli solo per utilizzarne la materia prima: l’oro. Ma come funzionano le stime?

compro oro valore collana
Oro (Foto Adobe)

Il Compro Oro di oggi è simile all’immaginario collettivo del Banco dei Pegni negli anni Cinquanta. Nel 2022 sono poche le persone che impegnano i propri beni mobili per poi riscattarli successivamente, ma sono tornati in auge i negozi che stimano ed acquistano l’oro. Le vecchie collane ereditate, o i gioielli regalati per la prima comunione, possono diventare un piccolo gruzzolo.

Ma attenzione. I compro oro acquistano il gioiello unicamente per la materia prima, e non per la fattura o il valore antiquario del gioiello. Per cui se si possiede qualche modello in oro tramandato da varie generazioni e si intende venderlo, è meglio rivolgersi ai negozi di antiquariato, che potranno valutarne anche il design e la rarità. I compro oro solitamente fondono il gioiello per trasformarlo in qualcos’altro. Ma a quanto corrisponde la quotazione dell’oro? e sopratutto, quali sono i parametri per determinarla?

Compro oro, come si definisce il valore del gioiello

compro oro valore collana
Oro (Foto Adobe)

La quotazione dell’oro è un valore variabile, in quanto fortemente soggetta alle oscillazioni del mercato. Ma 2 fattori contribuiscono a determinare il valore di un oggetto d’oro. Il primo è la caratura. Per caratura s’intende – semplificando – la qualità dell’oro, ed è un valore che corrisponde ad un ventiquattresimo di oncia. Ad esso viene aggiunto anche il peso del gioiello. Questi due parametri compongono la caratura di un gioiello. I carati, ad esempio nei lingotti, spesso sono incisi sul prodotto stesso.

Leggi anche: Bancomat, nuovo allarme per i clienti: cosa sta succedendo

Leggi anche: Bollette, l’accorgimento alla caldaia che fa risparmiare

A questo fattore va aggiunto, come accennato in precedenza, il valore dell’oro sul mercato, quindi la quotazione. Determinati questi due fattori si può raggiungere una stima del gioiello da vendere ad un Compro oro. Ad esempio, una collanina d’oro da 18 carati, e dal peso di 2 grammi, può valere oltre 80 euro. La catatura è un parametro fondamentale. Infatti ripetendo la stima con lo stesso peso – 2 grammi – ma di caratura 9, ovvero la metà, il prezzo finale sarà poco più di 30 euro, quindi decisamente meno della metà.