Sai cosa rischi se parcheggi l’auto contromano?

Nei centri abitati capita di sostare nel senso contrario pur di cogliere l’occasione del parcheggio. Ecco cosa prevede il codice

parcheggio contromano
Automobile (Foto Unsplash)

La vita frenetica dei centri urbani porta spesso a situazioni di stress che possono spingere ad adottare comportamenti in violazione del codice della strada. A volte ciò avviene anche in maniera inconsapevole perché non sempre si conoscono tutte le norme del codice. Spesso ci si limita a quelle fondamentali per la guida ma, in realtà, tutte le norme sono importanti e possono comportare delle conseguenze in caso di violazione.

Parcheggio contromano, cosa succede?

parcheggio contromano
(Pixabay)

Sarà capitato almeno una volta nella vita di un automobilista, specie nei centri urbani, di essere invogliati a cogliere un parcheggio libero contrario al senso di marcia. Ciò capita sovente lungo le strade a doppio senso dopo è consentito il parcheggio su entrambi i lati. Sul tema il codice stradale parla chiaro: l’articolo 157 ricorda appunto che bisogna parcheggiare secondo il senso di marcia. Quindi, il parcheggio contromano è vietato e in caso di violazione è prevista una multa piuttosto salata.

Leggi anche: Novità conto corrente: chi non pagherà nulla nel 2022

La sanzione prevista, infatti, va dai 41 ai 169 euro. Il comportamento da intraprendere, nel caso in cui si viaggia su una strada a doppio senso e dall’altra parte si libera un posto auto è l’inversione a U se le due corsie sono divise dalla linea tratteggiata. In caso di linea continua bisogna giungere alla fine della strada per invertire il senso di marcia appena è possibile. E’ possibile anche lasciare che qualcuno dei passeggeri scenda dall’auto per occupare il posto purché tale azione sia di pochi minuti.

Leggi anche: Rottamazione e Saldo e Stralcio: non hai pagato a dicembre, e adesso?

L’occupazione dei parcheggi con oggetti o sedie è, infatti, vietata. La regola generale dei parcheggi è il lato destro se la strada è a senso unico. Inoltre, è sempre possibile parcheggiare sul lato sinistro nelle strade a doppio senso salvo la segnaletica indichi diversamente. In tal caso, però, bisogna parcheggiare nel senso di marcia e quindi, invertire la rotta.