Avete questo conto corrente? Arriva una brutta stangata

Alcune banche, a causa anche delle direttive della Banca Centrale Europea, hanno deciso di applicare commissioni specifiche. Ecco chi riguarda

pexels

Se siete clienti di questi istituti bancari attenti a quanti soldi lasciate sul vostro conto senza utilizzarli, perché rischiate di dover pagare una commissione molto elevata.

La Banca Centrale Europea, infatti, applica a tutti gli istituti bancari una commissione pari allo 0,5% della liquidità che viene depositata nei conti. Di conseguenza se il correntista deposita denaro ma poi non lo utilizza, quel denaro può far pagare alla banca una commissione molto alta senza che ci sia un ritorno in termini di servizi pagati e acquistati dal correntista. Per questo motivo ci sono alcuni istituti che stanno prendendo provvedimenti diversi per limitare le spese relative proprio alle commissioni per la Banca Centrale.

Conto in banca, rischiate fino a 4mila euro di commissioni

pexels

Prestate molta attenzione ai soldi se avete un conto aperto che utilizzate solo per depositare denaro in una filiale delle seguenti banche: Banca Fineco, Banca N26, Unicredit, Deutsche Bank, Banco BPM, BNL.

Questi istituti infatti stanno intraprendendo politiche specifiche per scoraggiare l’utilizzo del conto bancario classico come fosse un conto di deposito. La prima a muoversi è stata Banca Fineco che applica ora una commissione su chi ha giacenze sul conto. Se infatti avete un conto con Banca Fineco e depositate senza utilizzare nessun servizio cifre pari o superiori a 100mila euro il vostro conto potrebbe addirittura venire chiuso.

Leggi anche: Bancomat, pochi lo sanno: puoi prelevare anche così

Per chi ha BNL si prospettano 1000 euro a trimestre se avete una giacenza superiore al milione di euro ferma sul conto. Più delicati i sistemi adottati per esempio da Banco BPM che invece cerca di convincere i propri correntisti ad attivare servizi di investimento e risparmio piuttosto che lasciare i soldi fermi sul conto. Anche Deutsche Bank spinge i clienti che hanno una giacenza importante ad utilizzare strumenti come per esempio certificati di deposito.

Leggi anche: Truffa Postepay, non prelevare in questo caso: ti rubano tutto

Unicredit oltre a invitare ad utilizzare fondi monetari aumenta anche le commissioni e i costi di gestione dei conti in caso di giacenza importanti. Banca N26 applica invece una commissione dello 0,5% a chi si trova con una giacenza superiore a 50mila euro.

Quindi, se volete evitare costi aggiuntivi da parte del vostro istituto bancario e far fruttare cifre altrimenti ferme in banca potete anche pensare in autonomia e parlare con un consulente per aprire un conto di deposito o a fare qualche investimento.