Novità Banco Posta: cosa cambia da questo mese

A partire dal corrente mese di ottobre ci sono delle novità importanti che riguardano i clienti di Banco Posta

(Getty)

Novità importanti per quanto riguarda tutti clienti di Poste Italiane che sono possessori di carte di debito e Banco Posta.

A partire da questo mese di ottobre, infatti, ci sono importanti novità per quanto riguarda le carte di debito collegate al conto corrente. Vediamo insieme cosa cambia.

Banco Posta, ecco cosa cambia da ottobre

Sportello Postamat (pixabay)

Molti clienti di Poste Italiane hanno ricevuto una comunicazione informativa sul conferimento a Postepay S.P.A. costituto da tutti i rapporti giuridici relativi alle carte di debito associate ai conti correnti bancoposta.

Leggi anche: Cashback 2022, rimedi anti-furbetti: è in arrivo il timer

Tramite questa comunicazione PostePay S.P.A diventerà l’emittente e titolare del rapporto relativo alla tua carta di debito, sostituendosi a Poste Italiane S.p.A. – Patrimonio BancoPosta (“BancoPosta”), che manterrà la titolarità del tuo contratto di conto corrente. Le operazioni effettuate con le carte continueranno a essere addebitate sul Conto Corrente di riferimento.

Ne consegue che proprio a partire da questo mese di ottobre ci saranno dei cambiamenti per quanto riguarda le carte di debito.

La carta di debito collegata al conto corrente sarà integrata con ulteriori funzionalità di pagamento, senza modificare i costi connessi al rapporto. Poste Italiane precisa che, nel caso in cui sia titolare di una Carta BancoPosta o una Carta Postamat Click, non è prevista la sostituzione materiale della carta per beneficiare di queste nuove funzionalità e che la carta continuerà a essere attiva fino alla data naturale di scadenza apposta sulla stessa.

Leggi anche: Digitale terrestre: addio canali Rai e Mediaset? Come continuare a vederli

Nel caso in cui si possiede una Postamat Maestro, sarà invece necessario sostituire la carta presso un qualsiasi ufficio postale o attendere la consegna della nuova carta di debito al rinnovo.

Le nuove carte di debito permetteranno di operare online anche in App Postepay e sul sito postepay.it e si potranno effettuare pagamenti dallo smartphone in modalità contactless presso gli esercenti fisici convenzionati; trasferire in tempo reale denaro da/verso altre carte Postepay, sia di debito che prepagate, (c.d. servizio “P2P”); pagare servizi di “mobilità” (e.g., parcheggi, acquisto biglietti trasporto nelle città abilitate) e utilizzare il servizio di trasferimenti fondi internazionale.