Digitale terrestre: addio canali Rai e Mediaset? Come continuare a vederli

Con l’arrivo del nuovo digitale terrestre, molto presto tantissimi italiani dovranno dire addio ai canali Rai e Mediaset. Ma c’è un modo per continuare a vederli. Andiamo a scoprire come fare.

Bonus tv
Pixabay

E’ sempre più vicina la data nella quale tutti dovranno dire addio al digitale terrestre, almeno come lo abbiamo conosciuto fino ad oggi. L’atteso switch-off si avvicina inesorabilmente. Gli italiani dovranno familiarizzare con il nuovo strumento ma nel mentre alcuni canali scompariranno. Già a partire dal prossimo 20 ottobre la situazione potrebbe variare in maniera importante.

L’obiettivo del cambiamento è consentire agli italiani la fruizione con la nuova modalità di trasmissione DVB-T2. Molti dubbi erano stati sollevati dagli utenti per la visione dei contenuti in streaming. In tal senso nelle passate settimane il Ministero dello Sviluppo Economico ha specificato che anche i computer potranno supportare questa nuova tecnologia. Il calendario del cosiddetto switch-off sarà molto intenso. Questo, quindi, prevede la scomparsa di alcuni canali del digitale terrestre per chi non può contare sulla nuova tecnologia. C’è un modo, però, per continuare a vederli, ecco come.

Digitale terrestre: come vedere i canali Rai e Mediaset

Digitale terrestre
Pixabay

Nonostante dal 20 ottobre diversi canali spariranno dal digitale terrestre sarà ancora possibile continuare a vederli. Nel dettaglio non saranno più visibili: Rai 4, Rai 5, Rai Movie
Rai Yoyo, Rai Sport+ HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium, Rai Scuola. Per quanto concerne, invece, Mediaset non saranno più visibili: TGCOM24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 TV e Virgin Radio TV.

Leggi anche: Ritrova un buono fruttifero del 1965 e diventa ricca

Leggi anche: Svolta reddito di cittadinanza: al via le convocazioni per il lavoro

Come detto in precedenza nonostante i cambiamenti legati al digitale terrestre sarà ancora possibile vedere i canali sopracitati. Basterà scaricare RaiPlay o Mediaset Infinity sul proprio cellulare, in questo modo si avrà ancora accesso ai contenuti.