Whatsapp, arrivano due novità per i messaggi vocali

WhatsApp continua a lavorare sui messaggi vocali per rendere la vita degli utenti ancora un po’ più facile

Foto Alexander Shatov Unsplash

WhatsApp ha pronto un nuovo aggiornamento che riguarda di nuovo i messaggi vocali. Dopo averci messo nelle condizioni di sopportare meglio i vocali più lunghi, infatti, ora cambia ancora la gestione di questi piccoli ibridi tra messaggio e telefonata.

I messaggi vocali di WhatsApp sono probabilmente l’aspetto dell’app di messaggistica istantanea che gli utenti amano e odiano più di tutto. Comodi per elaborare concetti rapidamente, rischiano però di far perdere parecchio tempo a chi li riceve. Le due novità appena introdotte nell’app di messaggistica istantanea, quindi, serviranno proprio a migliorare ulteriormente il nostro rapporto con i vocali e con chi li invia.

WhatsApp, finalmente potete prendere una pausa

Pixabay

Ascoltare un vocale nell’app di messaggistica istantanea del telefonino verde è qualcosa che ormai tutti facciamo anche più volte al giorno. Dai saluti alle liste della spesa passando per le confessioni di amici e parenti, tutti sperimentiamo questa modalità di comunicazione che mette insieme la comodità di non dover scrivere con la possibilità di lasciare in pratica un messaggio nella segreteria di qualcuno, sapendo anche quando questo messaggio verrà letto o ascoltato.

Leggi anche:  Gratta e Vinci, è vincente? Come capirlo senza nemmeno grattare

C’era però un problema di fondo con WhatsApp e i suoi messaggi vocali: nel momento in cui si usciva dalla chat questi venivano bloccati costringendoci quindi a rimanere a fissare lo schermo del telefonino fino alla fine del messaggio. Quando è stata introdotta la possibilità di riprodurre i messaggi anche più velocemente in parte la questione si è sistemata, ma non del tutto.

Leggi anche:  “Pagare sicuri ad occhi chiusi”, il servizio di supporto finanziario per i…

Ora che l’app di messaggistica istantanea ha implementato la possibilità per i messaggi vocali di essere riprodotti anche quando la chat specifica viene chiusa possiamo quindi veramente ascoltare ciò che ci viene detto mentre magari controlliamo i messaggi di qualcun altro. Ma oltre a migliorare l’ascolto, WhatsApp ha deciso di migliorare anche la registrazione dei messaggi vocali con la possibilità di avviare un vocale e metterlo poi in pausa se per esempio siamo in un luogo trafficato e c’è molto rumore per poterlo poi continuare a registrare in un secondo momento.