Disservizi DAZN, arriva la batosta: il comunicato ufficiale

L’AGCOM ha adottato un ordine nei confronti di DAZN dopo le forti proteste degli utenti a seguito dei disservizi continui. Il comunicato

disservizi dazn
(youtube)

A seguito dei numerosi disservizi Dazn che hanno fatto arrabbiare milioni di abbonati, è arrivata in nelle scorse ore una presa di posizione forte da parte dell’AGCOM. Con un comunicato ufficiale l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha adottato un ordine nei confronti dell’emittente streaming ad oggi fornitore in esclusiva e co-esclusiva di partite di calcio della serie A. Ennesima grana per l’azienda in questo inizio di stagione.

Il provvedimento dell’AGCOM si è reso necessario a seguito delle migliaia di lamentele da parte dei consumatori, che in molti casi si sono visti impossibilitati ad usufruire dell’abbonamento sottoscritto nella visione delle partite di calcio. L’autorità è intervenuta a tutela degli interessi degli utenti con un provvedimento urgente.

Nello specifico l’AGCOM ordina all’emittente di “adottare ogni comportamento rispettoso dei diritti degli utenti” prevenendo i malfunzionamenti che in questo inizio travagliato di stagione non sono mancati. Infatti sono state tante le partite che hanno evidenziato assenza di segnale.

Disservizi Dazn, il comunicato dell’AGCOM

disservizi dazn
(DANZ)

I disservizi DAZN di questo inizio stagione hanno indotto l’AGCOM a prendere dei provvedimenti nei confronti dell’emittente che trasmette in streaming. Esortando i vertici aziendali a prendere dei provvedimenti urgenti nella risoluzione dei problemi. L’obiettivo resta quello di garantire il diritto degli abbonati nel ricevere un servizio adeguato, a fronte della spesa sostenuta e del valore sociale che si da al campionato di calcio di serie A.

L’autorità ha anche chiesto all’azienda di comunicare le strategie adottate nella prevenzione dei problemi e tutte le precauzioni prese entro 30 giorni con una relazione dettagliata. In sintesi, si pressa l’emittente per far si che si metta a punto una strategia di rimedio ai tanti problemi che si sono verificati in queste settimane.

Leggi anche: “Pagare sicuri ad occhi chiusi”, il servizio di supporto finanziario per i non vedenti

Leggi anche: Continua lo sversamento di petrolio in California: danno ambientale incalcolabile

In breve tempo DAZN dovrà cambiare rotta, sia per evitare grane legali ma soprattutto per non perdere clienti. Che ad oggi rimangono abbastanza perplessi nella gestione delle criticità dell’azienda. Anche perché non si potrà andare avanti per tutta la stagione con sconti e premi a seguito dei disservizi avuti.