Postepay, sai che puoi pagare una bolletta fotografandola?

Con i nuovi servizi della Postepay si possono pagare le bollette, basta inquadrare il codice a barre ed autorizzare la transazione

Truffa Postepay
(Screenshot Poste Italiane)

Lo smartphone, sempre più necessario per la semplificazione delle pratiche quotidiane, permette di espletare tutta una serie di funzioni che in caso contrario richiederebbero degli spostamenti fisici, o il possesso di una carta di credito.

Per chi ha registrato le proprie credenziali bancarie sullo smartphone, è ancora più semplice. Si può pagare un conto al ristorante con il cellulare, o addirittura prelevare contanti ad un bancomat senza avere fisicamente la carta. Questa iperconcentrazione di funzioni sullo smartphone consente da una parte di poter avere su un unico dispositivo un mondo intero, dall’altra aumenta la dipendenza dall’oggetto device.

Postepay ha introdotto una nuova funzione per i propri clienti. Tramite il sito di Poste Italiane, si possono pagare le bollette telefoniche. Basta una fotografia. Il cliente inquadra con il proprio smartphone il codice a barre della bolletta, ed il pagamento è effettuato. Il funzionamento è simile ai pagamenti delle bollette al tabaccaio, solo che in quel caso ogni operazione ha un costo.

Leggi anche: Postepay, si può prelevare allo sportello senza carta?

Servizi Postepay tramite smartphone

(Screenshot Poste Italiane)

Il sito ufficiale di Poste Italiane elenca i nuovi servizi della Postepay. Nell’area “Le Mie Carte”, puoi scegliere come e dove utilizzare la tua carta. Puoi consultare i saldi e movimenti del conto corrente direttamente dal telefono.

Leggi anche: È possibile annullare un bonifico istantaneo?

Oltre al pagamento delle bollette, autorizzabile tramite app o con impronta digitale, il cliente ha accesso al servizio p2p (peer to peer), per scambiare denaro all’interno della community di Poste Italiane, che conta oltre 13 milioni di persone. Il tutto, ovviamente, in piena sicurezza.