Monete rare, questa versione speciale di Dante vale parecchio

Hai mai visto una moneta così di Dante Alighieri? Attenzione che questo pezzo vale tanto oggi ma può valere ancor di più in futuro

Vedere una moneta con l’immagine di Dante Alighieri, oggi come oggi, è un fatto assolutamente normale e scontato per chi vive in Italia. Del resto il sommo poeta, da quando c’è stato ufficialmente il cambio valuta nel 2000, è il simbolo ufficiale della versione italiana del 2 euro. Così la sorpresa, al massimo, è quando ci capita un’altra raffigurazione invece dell’artista toscano.

Nella maggior parte dei casi ci tocca vedere quell’aquila gigante che è simbolo della sovranità tedesca, mentre in altri ci appaiono tante raffigurazioni differenti che in alcuni casi potrebbero valere anche un bel po’. Se la maggior parte sono versioni estere della moneta, in qualche caso sporadico potrebbe trattarsi di versioni speciali e prodotte in edizione limitata.

Monete rara, hai mai visto il 5€ di Dante Alighieri in argento?

Ma tornando a Dante, non tutti sanno che quest’ultimo è raffigurato anche in altre monete singolari che valgono anche un bel po’. Se da una parte c’è quella d’oro che vale oltre 500 euro, dall’altra ce n’è un’altra in argento realizzata per il 700 anniversario della sua scomparsa.

Leggi anche: Banconote rare, sai che un 10€ così vale parecchio?

Si tratta di una tiratura inedita di 5€ in monete emessa in soli 6.000 esemplari, dal valore di 150 euro come riporta per esempio MyMuni. Riconoscerla è semplice, poiché sul retro è rappresentato l’inferno con tanto di Lucifero in basso.

Leggi anche: Se trovi un 2€ così non usarlo: puoi venderlo subito

Ritrovarsi un pezzo del genere oggi significherebbe farsi un bel regalo, ma soprattutto potrebbe valere un tesoretto soprattutto nei prossimi anni quando di pezzi del genere ce ne saranno sempre di meno intrigando i collezionisti di tutto il mondo.