Postepay, novità sui pagamenti. Ma molti non lo sanno 

Postepay, a inizio 2021 è stata introdotta una novità per i pagamenti. Tuttavia non tutti ancora sono al corrente di questa novità… 

(Getty)

In Italia, anno dopo anno, aumentano i possessori di una carta Postepay. Sempre più apprezzata e richiesta dai cittadini, questa offre innumerevoli vantaggi a prezzi anche piuttosto convenienti . Ma soprattutto ciò che incentiva è la presenza di innumerevoli sportelli Atm sparsi sul territorio per i vari prelievi, il che è un fattore non di poco conto soprattutto per gli anziani.

Postepay, la novità sui pagamenti 

Tuttavia, da quest’anno, è stata introdotta un’importante novità per quanto riguarda la carta di Poste Italiane. Una modifica importante relativa ai pagamenti, annunciata con i giusti mezzi e affinché tutti recepissero il cambiamento, ma non ancora assorbito da tutti nonostante siano passati mesi dalla novità.

Leggi anche: Postepay, si può prelevare allo sportello senza carta?

Leggi anche: Postepay, brutte notizie: non potrai più fare queste cose

Quale? La possibilità di pagare senza pin fino a un massimo di 50€. Mentre prima il margine era appena di 25 euro, ora questo è aumentato del doppio. Un qualcosa sicuramente comodo per il diretto interessato, ma al contempo anche potenzialmente pericoloso per lo stesso: in caso di smarrimento della carta, infatti, un malintenzionato avrebbe un margine più ampio per acquistare impropriamente. Quindi massima attenzione in caso di smarrimento: bloccate subito la carta.