È arrivato il momento di fermare gli sbarchi, l’ultimatum di Salvini a Draghi

Senza un deciso cambio di rotta del Viminale sul tema, la Lega potrebbe anche decidere di togliere la fiducia all’esecutivo

Twitter

Le gestione dei flussi migratori continua ad essere un tema molto caldo all’interno della maggioranza di governo. Salvini ha lanciato a Draghi un ultimatum: il problema dell’aumento degli sbarchi va risolto entro il mese di agosto.

Altrimenti?

Il segretario leghista ha più volte dichiarato in questi giorni come diventa sempre più difficile per il Carroccio continuare a concedere la fiducia a un esecutivo che sulla migrazione non si sta muovendo in modo differente da come hanno fatto i precedenti governi criticati dalla Lega. Durante la festa leghista a Milano Marittima, Salvini ha annunciato di aver scritto una lettera al premier Draghi per metterlo di fronte all’emergenza in corso che a suo parere il premier continua a sottovalutare. Il leader leghista ha spiegato alla folla come in quel momento a largo delle coste italiane c’erano circa 800 migranti che richiedevano alla marina italiana di poter sbarcare.  Ma, spiega Salvini, se il governo accetta di accogliere queste persone, la Lega ne trarrà le sue conseguenze politiche, e in questo senso si arriva a mettere in discussione la fiducia al governo. 

Molto dure le critiche nei confronti della Ministra dell’Interno Lamorgese: “Se il ministro dell’Interno riesce a risolvere il problema, bene. Sennò ne prenda atto e ne tragga le conseguenze”. Per Salvini, il nuovo aumento dei flussi migratori fa riemergere nel nostro paese un problema di sicurezza che la titolare del Viminale si sta apertamente rifiutando di affrontare. Non manca poi un commento sulla crisi dei 5 Stelle, per quanto con il reintegro di Conte questa sembri ormai appartenere al passato. Salvini descrive la compagine pentastellata come un movimento “ormai allo sbando” che ha dimostrato negli ultimi mesi di essere più attaccato alle poltrone che al bene del paese. Il discorso si conclude con un ringraziamento al leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, che sembra aver ormai accettato il passaggio di testimone per quanto riguarda leadership nel centrodestra. Il cavaliere infatti è intervenuto in collegamento nel corso della festa, elogiando Salvini e riconoscendogli pubblicamente una “grande capacità di leadership”. Dal canto suo, il leader leghista ha ringraziato Berlusconi per le parole spese nei suoi confronti augurandosi che questa siano la basi per un centrodestrasempre più unito e compatto e federato prenda corpo questa estate”. 

Sicuramente, queste ultime dichiarazioni di Salvini non possono far stare tranquillo Mario Draghi. Per quanto sia indubbiamente vero che il governo sia arrivato leggermente impreparato a questa nuova ondata di flussi migratori che pure erano largamente prevedibili, acconsentire alle richieste leghiste significherebbe in primo luogo dare una svolta politica verso destra all’esecutivo. Diventa difficile pensare che 5 Stelle e Pd possano accettare placidamente una gestione così severa degli sbarchi, anche se va detto che in fondo, i pentastellati durante la loro esperienza di governo con la Lega, avevano già accettato questo compromesso sul tema, lasciando a Salvini grande libertà politica al Viminale e sostenendolo nel momento in cui era stato messo sotto accusa dalla Procura. I rapporti di forza però adesso sono diversi, e questa volta i 5 Stelle possono fare affidamento sul Partito Democratico per imporre una visione diversa di come gestire questa emergenza. A breve inoltre, saranno sbloccati alcuni fondi approvati dal Parlamento Europeo alcune settimane fa. Si tratta infatti di aiuti economici che serviranno agli stati membri per gestire i flussi migratori e creare dei percorsi di integrazione per tutti coloro che sbarcano su un paese terzo. Un modo per convincere le nazioni più restie, a dare inizio a un percorso di accoglienza e integrazione scoraggiando al contempo la migrazione clandestina. La maggior parte delle risorse stanziate, saranno comunque gestite in collaborazione con l’Unione Europa 

Leggi anche: Pratiche sleali nell’agroalimentare, l’Ue avvia una procedura d’infrazione contro l’Italia

Leggi anche: L’Antitrust ha multato due aziende assicurative dopo la segnalazione di Altroconsumo

FONTI


https://www.agi.it/politica/news/2021-08-01/salvini-alza-tensionestop-sbarchi-difficile-stare-governo-13457713/

https://www.notiziegeopolitiche.net/ue-migrazione-due-fondi-per-sostenere-le-politiche-di-asilo-e-di-frontiera/