Aifa, autorizzato l’utilizzo di Moderna per la fascia d’età tra i 12 e i 17 anni

L’approvazione dell’Agenzia Italiana del Farmaco è arrivata dopo il parere favorevole dell’Ema

vaccino covid
(pixabay)

Un comunicato stampa dell’Aifa del 28 luglio annuncia il via libera per Spikevax, meglio conosciuto come vaccino anticovid “Moderna“, per la fascia di età tra i 12 ed i 17 anni. Questa decisione è stata presa in seguito al parere favorevole dell’Ema, l’Agenzia europea per i medicinali.

La commissione tecnico scientifica dell’agenzia europea garantisce la sicurezza e l’efficacia del farmaco anche in quella fascia di età. Quindi Moderna anche per gli adolescenti. Questa notizia si inserisce all’interno di un momento di accesa polemica sulla legittimazione costituzionale del green pass, che potrebbe divenire passaporto necessario per espletare le attività quotidiane, dai mezzi pubblici al cinema. La vaccinazione su una percentuale sempre maggiore della popolazione può essere un avvicinamento per conferire ulteriore autorità al green pass.

Leggi anche: Pensioni, Castelli: “Dividere la previdenza dall’assistenza”

Leggi anche: Quanti farmaci consumano ogni giorno gli italiani? Le statistiche aggiornate dell’AIFA

A questo link il comunicato Aifa