Patente e revisioni, proroghe per lo stato di emergenza: la scadenza

Proroghe in arrivo per la validità dei titoli guida veicoli in Italia: le nuove scadenze per la patente le revisioni ed il foglio rosa

Patente
Pixabay

Lo Stato di Emergenza prorogato dal governo Draghi fa scattare delle proroghe importanti nel settore automobilistico. In primo luogo sono interessati dal provvedimento sia le revisioni che il foglio rosa e la patente di guida. L’esecutivo, considerate le criticità che stanno emergendo in questa fase della pandemia da Coronavirus, ha ritenuto necessario mantenere in vita lo stato di emergenza per alcuni mesi.

Facendo slittare di conseguenza alcune scadenze e pagamenti che riguardano l’intero mondo della circolazione e di tutti i titoli abilitativi alla guida. Con la speranza che a partire dalle prossime settimane la situazione possa finalmente migliorare con una diminuzione di contagi ed ospedalizzazioni. Intanto si cerca di non farsi trovare impreparati.

Ed allo stesso tempo di continuare con le misure di sostegno in favore delle fasce deboli e delle famiglie vessate in modo particolare da un emergenza che purtroppo ad oggi non sembra ancora trovare una fine.

Patente e revisioni, arrivano le proroghe

Patente e revisioni
Pixabay

Lo stato di emergenza è stato prorogato dal governo Draghi fino al 31 dicembre del 2021. Di conseguenza vengono prorogati anche tutte le scadenze che fanno riferimento ai titoli abilitativi alla guida. Parliamo nello specifico di patente figli rosa, CQC e revisioni. Prima della firma dello stato di emergenza la scadenza originaria era stata fissata al 29 ottobre prossimo. Adesso si va invece verso un nuovo rinvio.

In arrivo il nuovo decreto che permetterà di rendere esecutive queste proroghe, e di dare anche un sostegno alle tante scuole guida del territorio impegnate in queste operazioni. Queste ultime potrebbero trovare giovamento anche dall’introduzione del green pass con il ritorno dei clienti nelle aule per corsi e formazione.

Leggi anche: Autovelox, Konsumer: se il dispositivo non è segnalato, l’infrazione viene annullata

Leggi anche: Il canone Rai in bolletta sarà eliminato? La decisione del governo

Novità anche per le revisioni, anche per quelle in scadenza dal 1 settembre 2020 ed il 30 giugno 2021. Per questo intervallo infatti è prevista una proroga di 10 mesi. Una notizia che sicuramente troverà l’assenso da parte di tutti gli automobilisti ed i guidatori in generale del nostro paese.