Reddito di cittadinanza più basso da agosto: ecco per chi

Queste persone riceveranno un reddito di cittadinanza più basso a partire dal prossimo mese: ecco perché e a quanto ammonta il calo 

Reddito di Cittadinanza
Pixabay

Potrebbe esserci una brutta sorpresa ad agosto sul fronte reddito di cittadinanza per chi non è informato. Alcuni beneficiari dell’aiuto statale, infatti, riceveranno una cifra più bassa rispetto a prima e sarà così anche per i mesi a seguire. Tale taglio corrisponde di preciso al 20% ed è stabilito da un decreto attuativo del precedente governo.

Chi riceverà un reddito di cittadinanza ridotto ad agosto 

Reddito di Cittadinanza
Pixabay

Chi riguarda questa situazione? Coloro che in precedenza non hanno speso l’intero importo erogato mensilmente. Ecco quanto si legge di preciso nel decreto del Ministero del Lavoro: “L’ammontare di beneficio non speso ovvero non prelevato dai beneficiari del reddito di cittadinanza, ad eccezione di arretrati, è sottratto nei limiti del 20% del beneficio erogato, nella mensilità successiva a quella in cui il beneficio non è stato interamente speso”.

Leggi anche: Con quest’errore blocchi la carta di credito per 24 ore: attenzione

Quindi chiunque in questi mesi abbia accumulato del credito della carta, si ritroverà una cifra ridotta a partire da agosto proprio per quanto indicato. Ovvero per la non necessità – almeno così viene intesa – dell’intera cifra. Non importano poi le motivazioni alla base, se effettivamente non c’era necessità di quella somma o più verosimilmente è stata lasciata lì da parte come fondo familiare. Il consiglio pertanto, considerando i tempi duri e le necessità sempre più care, è di non lasciare nulla al caso per chi usufruisce del sussidio.