DAZN sbarca sul digitale terrestre. Ecco come vedere la Serie A

DAZN sarà disponibile anche sul digitale terrestre. Una notizia che cambia le prospettive degli utenti. Andiamo a scoprire come guardare la Serie A.

Scuse Dazn
Pixabay

DAZN entrerà molto presto nelle abitudini di milioni di italiani anche perchè ha acquistato i diritti esclusivi della Serie A. Con questa scelta è riuscita già ad accaparrarsi tantissimi abbonamenti che andranno in crescendo fino all’inizio del prossimo campionato. In molti hanno palesato dubbi sulla qualità della ricezione del segnale. Già durante la scorsa Serie A ci sono stati alcuni problemi di fruizione a causa del fatto che il servizio è legato anche alla qualità della linea internet degli utenti.

Per ovviare a questa problematica DAZN sbarcherà anche sul digitale terrestre. Una buona notizia per gli amanti del calcio e gli appassionati della nostra Serie A. Nel pacchetto ricordiamo che sono inclusi anche molti altri campionati: “La proposta calcio si arricchisce di Europa League, la nuova Conference League, tutta la Serie B, la FA Cup inglese, La Liga spagnola, la Moto Gp, la Nfl, i più importanti eventi mondiali di boxe” spiega Veronica Diquattro, amministratore delegato di DAZN in un’intervista rilasciata a L’Economia  del Corriere della Sera.

Leggi anche: Wimbledon, Berrettini-Auger-Aliassime: quanto guadagna chi arriva in semifinale?

DAZN sbarca sul digitale terrestre

Scuse Dazn
Partita in TV (Pixabay)

Come abbiamo anticipato DAZN dalla prossima stagione sportiva trasmetterà tutte le 10 partite del campionato di Serie A di cui 7 in esclusiva e 3 insieme con Sky. Ma saranno visibili non solo in streaming ma come detto anche sul digitale terrestre.

Leggi anche: Titanic, è possibile visitarlo. Quanto costa l’escursione in fondo all’Atlantico

Tutte le partite saranno trasmesse in streaming su tutto il territorio nazionale, nelle cosiddette zone bianche, in quelle in cui non arriva la fibra o il wi-fi, ci sarà la possibilità di utilizzare il digitale terrestre” conclude Veronica Diquattro.