Papa Francesco ricoverato: motivi e condizioni del Pontefice

Papa Francesco è stato ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma per sottoporsi ad un intervento. Le condizioni di salute del Pontefice

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Papa Francesco (@pontifex_ita)

Una notizia che ha scosso i fedeli di tutto il mondo: Papa Francesco è stato ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma per sottoporsi a un intervento chirurgico. Fermento in queste ore per capire cosa sia capitato al Sommo Padre. Dal fermento che si era verificato nel nosocomio romano già dalla mattinata si era capito che qualcosa di importante stesse per accadere.

Ma nessuno avrebbe mai potuto immaginare che si potesse trattare di un ricovero del Pontefice. Si apprende infatti dall’Ansa che l’operazione è stata effettuata oggi 4 luglio. Scopriamo per quale motivo si è verificato questo ricovero e quali sono le condizioni del Papa, che sta facendo preoccupare i fedeli di tutto il mondo.

Il Pontefice è arrivato all’ospedale con la sua auto, leggermente affaticato anche se le sue condizioni non sono apparse gravi, con un sospiro di sollievo per tutti quelli che hanno a cuore le sue condizioni di salute.

Papa Francesco ricoverato: le sue condizioni

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Papa Francesco (@pontifex_ita)

Papa Francesco questa mattina aveva rivolto in consueto messaggio ai fedeli nel consueto Angelus della domenica. Annunciando anche una visita pastorale in Slovacchia dal 12 al 15 settembre. Poi la notizia nel primo pomeriggio del ricovero presso il Policlinico Gemelli. Dalle ultime notizie si apprende che le sue condizioni di salute non destano preoccupazioni.

E che si tratterebbe di un intervento programmato che si svolgerà in laparoscopia, e non invasivo. Ricordiamo che il Pontefice ha 84 anni e nelle ultime settimane non aveva mai lasciato intravedere problemi di salute. Ad operare il Papa sarà il professor Sergio Alfieri, direttore dell’unità Operativa di chirurgia digestiva.

Leggi anche: Il naufragio di Lampedusa attraverso le testimonianze dei bambini sopravvissuti

Leggi anche: L’Unione Europea ha vietato la vendita di oggetti di plastica monouso

Il messaggio che arriva dalla Santa Sede tranquillizza tutti i fedeli: infatti si parla di intervento programmato per una “stenosi diverticolare sintomatica del colon”, diverticoli infiammati che devono essere rimossi quanto prima.