Concorso Sud: nuove selezioni per 70mila candidati. Date e sedi

Concorso Sud: la bassa affluenza ha costretto il governo ad indire nuove selezioni per 70mila posti da coprire. Tutti i dettagli

Concorso sud
Pixabay

Quali siano state le motivazioni è difficile stabilirlo, sta di fatto che il concorso Sud non ha ottenuto il successo che ci si attendeva. Tanto che il governo ha dovuto indire una sessione straordinaria per poter ricoprire i posti che risultano attualmente vacanti. L’appuntamento dell’11 giugno scorso ha portato 70mila persone alle selezioni per i 2.800 posti per tecnici a tempo determinato nelle aree del Mezzogiorno.

Ma come detto non si è arrivato al numero necessario per poter ricoprire tutti i posti vacanti. Tanto che si è dovuto procedere ad un ampliamento della platea che si richiedeva. Con la bassa partecipazione – si parla di dati inferiori al 50% in alcune regioni – parlare di flop pare abbastanza evidente.

Infatti rare volte è accaduto che ad un concorso si sia presentato un numero non sufficiente a ricoprire i posti da assegnare. Nonostante vi siano state delle semplificazioni storiche, come per esempio quella delle prove preselettive. Che avrebbe dovuto rendere tutto più semplice.

Concorso Sud, le nuove date e le sedi

Concorso Sud
Pixabay

Le date delle nuove selezioni per il concorso Sud partiranno, come previsto dal provvedimento di modifica del bando pubblicato in G.U. n.46 dell’11 giugno 2021, il 22 giugno. Ed andranno avanti nei giorni 23-24-25-28 e 29 giugno 2021. Le sedi delle prove saranno quelle del Lazio (Nuova Fiera di Roma) Campania (Mostra d’Oltremare).

E ancora Calabria (Fondazione Mediterranea) Puglia (Fiera del Levante) Sardegna (Fiera di Cagliari) e Sicilia (Centro Commerciale del Sud). Tutti i candidati saranno convocati in base alla provincia di residenza. I candidati della Basilicata saranno convocati in Puglia.

Leggi anche: L’Ue intende revocare il divieto di utilizzo del mangime di origine animale negli allevamenti, scrive il Guardian

Leggi anche: Oltre 220 milioni di bambini in Africa rischiano di ammalarsi a causa dell’insicurezza idrica

Entro il mese di luglio, dopo le prove scritte, saranno rese pubbliche le graduatorie definitive che daranno i risultati sui candidati che avranno superato la prima parte delle selezioni. Poi si proseguirà con il resto delle prove e all’assegnazione dei posti previsti dal bando.