WhatsApp, attenzione alle truffe a tema Green Pass

Il Green Pass deve ancora entrare nelle nostre vite è già cominciano le prime truffe su WhatsApp

WhatsApp, attenzione alle truffe a tema Green Pass
Pixabay

Attenzione alle truffe WhatsApp che già iniziano a girare sul tema del Green Pass, la certificazione verde che a partire dal prossimo primo luglio permetterà ai vaccinati, a chi ha superato il covid e a chi ha fatto un test rapido di spostarsi e di partecipare a eventi.

Si tratta, nella sostanza, di un nuovo tipo di phishing: lo scopo ultimo è sempre quello di raccogliere i dati personali di sprovveduti utenti per poi utilizzarli per altre truffe. Ecco i messaggi a cui bisogna prestare assolutamente attenzione

WhatsApp: La truffa del Green Pass

WhatsApp, attenzione alle truffe a tema Green Pass
Pixabay

Il problema dei tentativi di phishing tramite WhatsApp, sms o email deriva dal fatto che anche le comunicazioni ufficiali, come per esempio proprio quella del Green Pass, arrivano sulla nostra casella email o sul cellulare. Ed è su questo che si appoggiano i truffatori. In particolare, ha iniziato a girare un messaggio WhatsApp in cui si invita a cliccare su un link per scaricare il certificato verde che permetterebbe la libera circolazione.

Il messaggio però contiene un errore. Questa è infatti la frase che circola: “In questo link puoi scaricare il certificato verde che ti permette liberamente di muoverti in tutta Italia senza mascherina“. L’errore che quindi dovrebbe far scattare immediatamente l’allarme nella nostra testa è che il Green Pass non permette di girare in Italia senza la mascherina.

Leggi anche: Iliad, rivolta degli utenti: cosa sta succedendo

Come sappiamo, anche chi ha completato il ciclo vaccinale deve infatti mantenere, secondo anche le nuove disposizioni del Governo, la mascherina dove c’è rischio di assembramento, nei luoghi chiusi e in tutte quelle occasioni in cui non è possibile mantenere il distanziamento personale.

Leggi anche: WhatsApp, tutto quello che sappiamo sulla funzionalità multi dispositivo

Tra l’altro per ottenere il Green Pass, la certificazione può essere scaricata dal sito specifico messo a punto dal governo, sulla app Immuni e sull’app IO. Nessuna comunicazione ufficiale avviene tramite WhatsApp.