Smartwatch, Samsung lancerà i primi modelli con Wear OS

L’azienda Samsung si prepara ad immettere sul mercato i nuovi smartwatch. Non è noto il costo del nuovo prodotto

smartwatch
(pixabay)

La tecnologia smartwatch si fa sempre più compatibile. Il dialogo tra i vari device è una frontiera che, con il lavoro a distanza, e la società costantemente veicolata dall’informazione, diventa più che accessoria.

Lo smartwatch è un dispositivo che permette di possedere fisicamente la tecnologia smart, e di avere accesso a tutto il mondo sul proprio polso.

Ma ovviamente, più i sistemi sono micro e più ridotta è la propria funzionalità. Per questo motivo sono stati implementati sistemi di accoppiamento con gli smartphone.

L’annuncio non è stato ancora ufficializzato, ma sembra che Samsung a breve lancerà sul mercato un nuovo smartwatch, con sistema Wear OS incorporato.

Wear OS, in precedenza conosciuto come Android Wear, è una versione del sistema operativo Android di Google progettata per smartwatch. Con l’accoppiamento con un cellulare o tablet con Android 4.3 o superiore o iOS 8.2 e superiore, Wear OS integra le funzionalità dell’Assistente Google, le notifiche del proprio dispositivo e l’uso delle app compatibili sullo smartwatch.

La particolarità di questo nuovo prodotto sarà la compatibilità della ricarica elettrica con altre basette. Questa ipotesi è avallata dall’assenza di un proprio caricabatterie nel kit dello smartwatch.

Leggi anche: Tim, le nuove offerte con Dazn per vedere la Serie A

Smartwatch Samsung Wear OS, quando usciranno?

smartwatch
(pixabay)

Non ci sono ancora notizie ufficiali sulla presenza nei punti vendita dei nuovi smartwatch Samsung. Probabilmente l’azienda annuncerà il nuovo prodotto in una conferenza stampa del 28 giugno.

In occasione del meeting, Samsung potrebbe dare il via alla vendita dello smartwatch o semplicemente presentare il prodotto tramite teaser.

Leggi anche: LycaMobile, cambia rinnovo delle offerte per i clienti: nuova comunicazione dell’operatore

Si vedrà. Nel frattempo non sono noti neanche i costi del nuovo smartwatch, che certamente non saranno esigui.