Astrazeneca, ufficiale: arriva decisione dopo la morte di Camilla

Vaccino Astrazeneca, arriva un’importante decisione dopo la recente tragedia. L’ufficialità durante la conferenza stampa del Ministero della Salute

Variante Covid
Vaccino Covid (Pixabay)

Il vaccino Astrazeneca è fortemente raccomandato per gli over60 mentre chi ha meno di sessant’anni e ha fatto già una prima dose, farà la seconda con vaccino a vettore virale.

La decisione è arrivata al termine della conferenza stampa del Ministero della Salute in cui sono intervenuti il ministro Speranza, il dottor Locatelli, direttore del Comitato Tecnico Scientifico e del generale Figliuolo, commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure occorrenti per il contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID – 19.

Leggi anche: Fisco, si ipotizza scadenza quinquennale per le cartelle esattoriali

Astrazenca solo per over60: le motivazioni

vaccino
(pixabay)

Durante la conferenza stampa il ministro della Salute Speranza ha affermato che la campagna vaccinale nel nostro Paese sta procedendo molto bene e quasi 1 italiano su 2 ha ricevuto la prima dose di vaccino. Per quanto riguarda Astrazeneca, le raccomandazioni del Cts sul vaccino saranno tradotte dal governo in modo perentorio e non solo come raccomandazioni.

Il dottor Locatelli ha riferito che il Cts ha raccomandato per le prime dosi di vaccinazioni di riservare le dosi di AstraZeneca per coloro che abbiano età uguale o superiore a 60 anni. Per la fascia sotto i 60 anni c’è invece la raccomandazione per i vaccini a mRna.

Il Cts, in dialogo stretto con Aifa e le altre istituzioni sanitarie del paese, ha ritenuto opportuno rivalutare le indicazioni all’uso del vaccino AstraZeneca perché essendo mutato lo scenario il rapporto tra benefici e potenziali rischi legati a trombosi rare cambia in
funzione dell’età ma anche del mutato scenario.

Leggi anche: Pensioni anticipate, Tridico afferma che “serve flessibilità”

Infine il generale Figliuolo ha affermato che la decisione di somministrare Astrazeneca solo agli over 60 “avrà qualche impatto sul piano vaccinale”.