“Per amore del mio popolo”, la miniserie è ispirata a una storia vera?

Su Rai1 sarà proposta la fiction dal titolo Per amore del mio popolo che si preannuncia già un successo. Ma sapete se è ispirata a una storia vera?

Il protagonista di Per amore del mio popolo è Giuseppe Diana che nella miniserie viene interpretato da un fantastico Alessandro Preziosi. Don Giuseppe Diana, conosciuto da tutti come don Peppe, è un sacerdote della forania di Casal di Principe, si affrontano camorristiche si affrontano per il controllo del territorio.

Don Peppe per non lasciare i suoi fedeli e soprattutto i suoi giovani rinuncia all’opportunità di trasferirsi a Roma. A lui viene affidato Domenico, il figlio illegittimo del boss Antonio Esposito, diviso tra il desiderio di far parte del mondo dei camorristi e quello di essere integrato nel gruppo dei ragazzi che fanno riferimento a don Peppe. Una lotto contro l’omertà che circonda il parroco.

Leggi anche: Quanto hanno guadagnato i Maneskin per l’Eurovision Song Contest?

Il protagonista di Per amore del mio popolo cerca di stare vicino anche a Teresa, figlia di un boss, che rifiuta di sposare un ragazzo di una famiglia rivale, dopo che ha scoperto che è stato lui ad uccidere il fratello. Le dinamiche della miniserie saranno coinvolgenti e trainanti. Se vi state chiedendo se la produzione televisiva è ispirata a una storia vera, ve lo sveliamo subito.

Per amore del mio popolo, ispirato a una storia vera?

Don Peppe Diana è esistito realmente a ha portato avanti la sua missione di pace e fratellanza nel territorio controllato dalla camorra. Nato a Casal di Principe nel 1958 è stato ucciso dalla criminalità organizzata nel 1994.

Leggi anche: Superenalotto, centrato il sei milionario: vincita clamorosa con 2 euro

Il suo operato vive non solo nel ricordo di quanti l’hanno conosciuto e amato ma anche nelle tante opere a lui dedicate.