Digitale terrestre, Tv da cambiare se non vedete questo canale

Digitale terrestre, attenzione a questo indizio importante: se non riuscite a vedere questo canale, il vostro televisore andrà cambiato 

Digitale terrestre
Tv digitale terrestre (Pixabay)

Si avvicina lo switch-off di settembre, ovvero il primissimo passo per passare alla trasmissione Dvb-t2 basata sul 5G. Terminato agosto, si avvierà infatti la codifica Mpeg che comporterà un cambio epocale per il mondo della televisione. Un cambiamento per il quale bisognerà farsi trovare pronti, senza il rischio di un blackout improvviso che vi lascerà sconcertati e la necessità di sopperire d’urgenza. 

Leggi anche: Digitale terrestre, importante novità: lo annuncia il Ministero

Digitale terrestre, come verificare l’idoneità della propria Tv

Digitale terrestre
Pixabay

Pertanto, bisogna innanzitutto capire quali saranno le Tv che avranno problematiche da questo punto di vista. Come ormai noto, i televisori che soffriranno per questo cambio saranno tutti quelli acquistati prima del 2017. Quelli presi nel suddetto anno, invece, non dovrebbero aver problemi.

Tuttavia c’è ovviamente un modo efficace per avere la controprova ufficiale, ed è verificare direttamente sui canali prova messi a disposizione per questa situazione. Ma c’è a monte, volendo, un altro step: controllare i canali HD dal 500 in poi. Se questi sono visualizzati regolarmente in alta definizione, significa che non ci saranno problemi in vista del cambiamento.

La controprova sono poi i canali 100 e 200 del digitale terrestre. Il discorso è semplice: se questi presenteranno la scritta ‘Test HEVC Main 10’ sarà tutto ok e non ci sarà bisogno di interventi successivi. Qualora invece questa scritta non comparisse, con tanto di schermo completamente nero, significa che il televisore non è supportato per questo nuovo step.

Quindi a quel punto o bisognerà potenziarlo con un decoder – in genere quelli basici non vanno oltre i 50 euro -, oppure acquistando direttamente un nuovo televisore magari approfittandone per farvi un regalo non indifferente.