Cashback anche per gli acquisti on line?

Cashback, colpo di scena: arriva una grossa novità anche per gli acquisti via internet. Ecco di cosa si tratta 

Bonus Cashback
Pixabay

E se nascesse un cashback valido unicamente per gli acquisti on line, magari assolutamente inedito e con una moneta particolare? E se vi dicessimo invece che in realtà già esiste? Non si tratta solo una grossa suggestione, ma un piano anche già impostato e funzionante. Ci sono diverse startup americane, infatti, che stanno provando a rilanciare e reiventare il programma della moneta digitale, e con una valuta questa volta assolutamente innovativa: il bitcoin.

Cashback anche on line negli USA: svolta in arrivo? 

Bonus Cashback
Pixabay

Promotrice di tale iniziativa è soprattutto Lolli, nonché piattaforma creata nel 2018 dal 32enne Alex Adelman. Questa, per ora attiva solo negli Stati Uniti d’America, consente l’acquisto di oggetti di grandi marchi mondiali e si muove appunto attraverso criptovalute. Non c’è bisogno di un cripto-wallet: è uno stesso plugin della piattaforma a portare il conto.

Leggi anche: Cashback, altro che 1.500€: il premio finale è un altro

Una volta raggiunta la quota corrispondente di 15 dollari, i bitcoin possono essere già convertiti sul conto corrente dietro una minima commissioni di 25 centesimi. Il tutto per un rimborso del 7% ad acquisto. Tale situazione è possibile grazie a una tariffa a percentuale scalare sui vari marchi grazie giunge una secondaria fonte di guadagno che consente il tutto. Ma Lolli non è la sola: BitcoinRewards, attivo negli Stati Uniti, Australia, Canada, Regno Unito, Nuova Zelanda e Brasile, anche usa tale modalità. Così come Pei anche se richiede un wallet esterno.

Leggi anche: Cashback, come conteggiare anche gli acquisti on line

Tutte queste realtà, pertanto, potrebbero aver segnato la strada anche in Europa. Anche perché una cosa è certa: incentivare gli acquisti attraverso un rimborso dalla stessa quota d’acquisto, come si è già visto in Italia con le varie iniziative lanciate in parallelo al cashback di Stato, rappresenta un grosso sbocco per il mercato del futuro.