Twitter, Bambino messaggia dall’account del Comando Strategico americano

Momenti di panico a livello globale quando, sull’account dello US Strategic Command è apparso un messaggio Twitter incomprensibile. Autore del tweet, rimosso poco dopo, è stato in realtà un bambino.

Bambino manda tweet dall'account del Comando Strategico americano
Bambino manda tweet dall’account del Comando Strategico americano (foto: pixabay)

Un bambino ha mandato nel panico il globo inviando inavvertitamente un tweet attraverso l’account ufficiale dello US Strategic Command americano, che si occupa anche delle armi nucleari degli Stati Uniti. il messaggio è stato rimosso pochi minuti dopo.

Leggi anche: WhatsApp, la nuova “Truffa a 6 cifre”, cos’è e cosa fare per evitarla

Twitter, bambini e sicurezza nazionale

Bambino manda tweet dall'account del Comando Strategico americano
Bambino manda tweet dall’account del Comando Strategico americano (foto: pixabay)

Quando l’account Us Strategic Command ha twittato “;l;;gmlxzssaw” tutti si sono immediatamente allarmati. Il primo pensiero è stato che l’account e il Pentagono fossero stati attaccati e hackerati. Qualcun altro ha cominciato invece a dire che si trattava di un codice di lancio per una testata nucleare americana. In realtà, dietro questo messaggio decisamente incomprensibile si nasconde un bambino.

La vicenda è stata causata, potremmo dire, dallo smart working. Uno dei social media editor di Stratcom che stava lavorando da casa, ha infatti un bambino piccolo. Si è allontanato dalle computer e il bambino si è subito messo a giocare con la tastiera. Inavvertitamente, oltre a premere tasti a caso è riuscito anche a premere invio e quindi il mondo ha letto il suo messaggio involontario.

In una dichiarazione ufficiale leggiamo Infatti “il Twitter manager del comando, mentre era in telelavoro, ha lasciato l’account momentaneamente aperto e incustodito. Il suo bambino, molto piccolo, ha sfruttato la situazione e ha cominciato a giocare con i tasti e, purtroppo, e inconsapevolmente, ha postato il tweet “. Non c’è stato quindi nessuno attacco al centro nevralgico degli Stati Uniti. Il tweet, in tempi celeri, è stato poi rimosso.

Leggi anche: Truffa, attenzione ai messaggi di consegna dei pacchi

In realtà, non è neanche la prima volta che l’account Twitter di Stratcom finisce oggetto di questo genere di notizie: nel 2018, per prendere in giro bonariamente i festeggiamenti del Capodanno con l’immensa palla di Times Square a New York, aveva postato un video con un B-2, un bombardiere Stealth, che sganciava due ordigni. Il tutto accompagnato da una musichetta.

Inutile dire, anche in quel caso il tweet è stato rimosso con tanto di scuse per il cattivo gusto dimostrato.