Covid-19, limitazioni negli spostamenti: le indicazioni del governo

Covid-19: l’Italia è in gran parte ormai in zona arancione o rossa con una serie di limitazioni da rispettare per quanto concerne gli spostamenti.

Covid treno (Foto Pixabay)

Il governo ha fornito le risposte alle cosiddette faq, ovvero le domande frequenti, per chiarire i dubbi dei cittadini. Particolarmente stringenti le norme riguardanti le zone arancione e rossa. Per limitare il proliferare del contagio da Covid-19, infatti, l’esecutivo ha vietato gli spostamenti al di fuori del proprio comune di residenza, domicilio o abitazione.

Rimangono consentiti i viaggi all’estero.  Bisogna sottolineare che secondo l’interpretazione del ministero della salute i viaggi per turismo nel periodo pasquale non sono permessi, almeno nei giorni 3, 4 e 5 aprile. In questo caso la limitazione non dipende dal colore della regione di partenza, ma dal Paese di destinazione. Ovviamente tale circostanza condiziona anche il rientro e il conseguente eventuale periodo di quarantena.

Leggi anche: Covid-19, l’Aifa sospende in via precauzionale il vaccino AstraZeneca 

Covid-19: le limitazioni sugli spostamenti

Turismo
Pixabay

Tra le norme di contenimento del Covid-19 sarà in vigore fino al 6 aprile, in riferimento alla zona rossa, solo ed esclusivamente spostamenti per comprovati motivi di lavoro, salute o necessità, anche verso un’altra Regione o Provincia autonoma. Vietati, invece, gli spostamenti per far visita ad amici o parenti autosufficienti e, in generale, verso abitazioni private abitate diverse dalla propria non dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute fino al 2 aprile e nella giornata del 6 aprile 2021.

Per quanto concerne, invece, i giorni 3, 4 e 5 aprile 2021 sarà consentito una sola volta al giorno, spostarsi verso un’altra abitazione privata abitata della stessa Regione. Il tutto tra le ore 5.00 e le 22.00, a un massimo di due persone, oltre a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione. In buona sostanza si tratta dello stesso provvedimento adottato durante le festività natalizie.

Leggi anche: Bonus Covid 1000 euro, da aprile 6 nuove mensilità

Ovviamente i casi di specie sono davvero tanti, così come le necessità dei cittadini quindi per fugare ogni dubbio consigliamo di visitare il sito del Ministero dell’Interno. In particolare per quanto riguarda gli spostamenti nel corso del ponte pasquale.