Whatsapp, arrivano i messaggi vocali a velocità raddoppiata

WhatsApp cerca sempre più di chiudere il gap con i concorrenti, in particolare con Telegram, e ha deciso di aggiungere la velocità raddoppiata di riproduzione per i messaggi vocali.

Whatsapp, arrivano i messaggi vocali a velocità raddoppiata
Whatsapp, arrivano i messaggi vocali a velocità raddoppiata (foto: pixabay)

Come già si può fare da tempo su Telegram, ora anche su WhatsApp i messaggi vocali possono essere riprodotti al doppio della velocità, durando così la metà del tempo.

Leggi anche: Crisi Covid, 1.600€ a tutte le famiglie: ecco i requisiti

WhatsApp, come saranno i messaggi a velocità 2x

Whatsapp, arrivano i messaggi vocali a velocità raddoppiata
Whatsapp, arrivano i messaggi vocali a velocità raddoppiata (foto: pixabay)

Telegram, che è il concorrente diretto di WhatsApp tra le app di messaggistica istantanea, ha questa funzione già da un paio di anni ed era quindi solo questione di tempo prima che anche l’app con il loghino verde seguisse il suggerimento e introducesse la possibilità di riprodurre i messaggi vocali a velocità doppia rispetto al normale.

Se pensate che non sia una caratteristica molto utile, probabilmente siete tra quanti non ricevono molti messaggi vocali o messaggi vocali molto lunghi. La comodità dei messaggi vocali è quella di poter inviare un pensiero in modo istantaneo senza dover passare per la tastiera. I vocali sono comodi, per esempio, quando si guida. Ma a volte c’è il rischio di diventare prolissi e di scambiare il messaggio vocale per una chiamata vera e propria.

Leggi anche: Lotteria degli scontrini, oggi la prima estrazione: scopri se hai vinto
Ed è proprio per rendere la vita più facile a tutti che WhatsApp sta per aggiungere la velocità raddoppiata di riproduzione ai messaggi vocali. La caratteristica verrà aggiunta prima in versione beta, per testarne il codice, e poi sarà rilasciata in un aggiornamento futuro dell’app di messaggistica.

Non c’è ancora una data precisa per il rilascio di questa nuova finzione ma si parla delle prossime settimane e non si sa molto su come funzionerà effettivamente ma si può ragionevolmente supporre che apparirà una qualche sorta di icona per decidere la velocità di riproduzione del messaggio vocale.