Richiamo alimentare: soia in Cholkur Advance – integratore alimentare

Sul sito del Ministero della Salute è stato pubblicato il richiamo alimentare relativo a Cholkur Advance – integratore alimentare.

Richiamo alimentare
Pixabay

Il richiamo alimentare del Ministero della Salute riporta la data del 24 febbraio 2021. La denominazione di vendita del prodotto venduto è Cholkur Advance – integratore alimentare. Il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è la Gricar Chemical srl con sede dello stabilimento situata in via San Giuseppe 18/20, 20861 Brugherio (MB), Italia.

Il lotto della Gricar Chemical srl coinvolto nel richiamo alimentare è il 0599 con scadenza 09/2023. La descrizione del peso/volume unità di vendita è 30 compresse da 550 mg (Peso netto: 16,5 g).

La Gricar Chemical srl è stata fondata nel 1970 e da allora inizia a distribuire i primi prodotti erboristici, importando ginseng, guaranà e tuo cha distribuendoli in esclusiva per l’Europa e per la prima volta in Italia. Inizia così il mercato dei prodotti naturali anche nel nostro Paese. Subito dopo incomincia a distribuire le prime erbe officinali per uso professionale, introducendo il sottovuoto. Nel 2008 ha festeggiato i 40 anni di carriera rinnovando il packaging dei suoi prodotti.

Leggi anche: Richiamo alimentare, ritirato uno stracchino del bergamasco contaminato

Richiamo alimentare, presenza dell’allergene soia in Cholkur Advance – integratore alimentare

Richiamo alimentare
Pixabay

Il motivo del richiamo da parte del Ministero della Salute è la presenza dell’allergene soia nel prodotto non contrassegnata.

Leggi anche: Tassa rifiuti, va pagata nonostante i zero incassi: a Napoli è rivolta

Pertanto, si invitano i consumatori allergici alla soia, in possesso del lotto sopracitato, a non consumare il prodotto e a riportarlo presso il punto vendita in cui è stato acquistato.