Il Codacons ha chiesto la squalifica di Fedez dal festival di sanremo a causa di una clip diffusa su Instagram dall’artista.

Il Codacons si scaglia di nuovo contro Fedez.

L’associazione dei consumatori ha infatti pubblicato un comunicato in cui si richiede la squalifica del cantante dal festival di Sanremo.

Il motivo risiede in una clip condivisa per sbaglio dall’artista sul suo canale Instagram. Fedez ha infatti condiviso con i suoi fan un breve video in cui  possibile ascoltare il brano “Chiamami per nome”, con cui parteciperà al Festival di Sanremo insieme a Francesca Michielin. Il marito di Chiara Ferragni si è subito accorto dell’errore commesso e ha rimosso la storia dal profilo. Ma era ormai troppo tardi. Migliaia di utenti lo avevano infatti già ripreso e il video continua a circolare sui social.

Una mossa che secondo il Codacons implica in automatico la squalifica di Fedez dal festival. 

Leggi anche: Codacons, calendario e concorso con modelle nude: scoppia la polemica

Codacons, chiesta squalifica per Fedez: i vertici Rai riflettono

Wikipedia

I vertici della Rai stanno adesso studiando la questione e una decisione in merito sarà presa nei prossimi giorni. Non è comunque la prima volta che accade, e non tutti i concorrenti sono stati squalificati in seguita alla diffusione di un inedito. 

Leggi anche: Pensioni, Codacons a favore di militari e forze dell’ordine

Nella nota pubblicata dal Codacons si legge che il brano di Fedez non può più essere considerato inedito. La canzone è stata infatti ascoltata da milioni di utenti, dopo la pubblicazione del brano sia sul web che sui social network, situazione che si pone in netto contrasto con il regolamento della kermesse che vieta categoricamente che le canzoni in gara siano pubblicate prima dell’esecuzione all’Ariston”