Apple Pay Express Transit
Apple Pay Express Transit | Immagine da www.universmartphone.com

La funzione Apple Pay Express Transit, capace di far risparmiare tempo, è da poco disponibile nella rete di trasporti di Londra. La funzione consente agli utenti di Apple Pay di conservare i propri dispositivi presso i terminali di transito senza effettuare l’autenticazione tramite Touch ID o Face ID. Ciò rende molto più veloce l’utilizzo di treni, autobus e della metropolitana di Londra.

Apple ha affermato che la funzione è stata abilitata in tutte le zone della rete di trasporti di Londra e funzionerà su tutti i servizi di Transport for London (TfL) come metropolitana, autobus e tram. Apple ha introdotto l’Express Transit nel versione 12.3 di iOS all’inizio di quest’anno. Express Transit funziona anche con carte Suica in Giappone, TriMet a Portland, MTA a New York e carta di transito a Pechino e Shanghai.

E’ possibile utilizzare Express Transit selezionando una carta predefinita nelle impostazioni di Apple Pay; inoltre funziona anche con un Apple Watch, quindi non è più necessario toccare due volte il pulsante laterale. Express Transit funzionerà anche cinque ore dopo la comparsa dell’icona rossa di Power Reserve su un Apple Watch o iPhone, che consentirà di continuare ad utilizzare le opzioni di trasporto una volta che la durata della batteria si sta esaurendo.

Anche se Apple menziona solo i servizi TfL con il supporto Express Transit, dovrebbero funzionare anche nelle stazioni ferroviarie. In pratica, il servizio dell’azienda è disponibile ovunque ci sia un servizio a pagamento contactless a Londra, comprese quindi le stazioni nazionali della capitale. Se un lettore giallo è presente, allora lo è anche il supporto.